Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: terza decade di gennaio tra FREDDO e MALTEMPO?

L'inverno potrebbe alzare la voce durante la terza decade mensile. Tra il 20 e il 21 un sistema frontale sarà seguito da aria alquanto fredda che irromperà su tutta l'Italia da nord a sud.

Fantameteo 15gg - 11 Gennaio 2018, ore 14.42

Gli appassionati di freddo e neve riconosceranno da lontano il "magico blu" sulle cartine previsionali. Oggi ve lo proponiamo senza scomodare nessuna ipotesi estrema; la distanza previsionale è ovviamente impervia, ma la volontà dinamica di questo inverno ci porta a pensare che i periodi di "noia atmosferica" saranno davvero pochi.

Durante la prossima settimana avremo quasi certamente una fase di accelerazione del getto, con veloci corpi nuvolosi in transito da ovest, abbondanti nevicate sulle Alpi e un clima nel complesso poco freddo.

Sul finire della settimana prossima, indicativamente attorno a sabato 20 gennaio, la corrente a getto smetterà di correre come una forsennata, regalando ondulazioni più marcate con possibilità di maltempo e freddo sulla nostra Penisola.

Osservate la prima mappa che mostra la situazione prevista per sabato 20 gennaio. L'Italia verrebbe avvolta dalle spire di una intensa depressione con elevato rischio di nevicate a bassa quota specie sulle regioni centrali.

La medesima perturbazione sarebbe seguita da aria molto fredda di diretta estrazione artica che porterà isoterme a 1500 metri prossime a -14° sull'Europa nord-orientale (seconda mappa).

In Italia ovviamente non arriveranno questi valori, anche se alla medesima quota si potranno toccare punte al ribasso fino a -8° sulle regioni settentrionali e il versante adriatico.

 

Dopo una lieve attenuazione degli elementi nella giornata di mercoledi 24 gennaio, la situazione cambierà nuovamente ad iniziare dalle regioni settentrionali giovedì 25 gennaio.

Arriveranno nuove piogge e la neve potrebbe scendere anche a quote molto basse al nord stante la presenza di un cuscino freddo sottostante.

Sulle altre regioni  invece umidi venti di libeccio faranno salire i termometri al prezzo però di nuove piogge ad iniziare dal versante tirrenico.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.40: SS340 Regina

rallentamento

Traffico intenso nel tratto compreso tra 2,12 km dopo Incrocio Laglio (Km. 9,8) e 1,199 km prima di..…

h 21.36: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 3,037 km dopo Incrocio S.Giacomo Filippo (Km. 123,8) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum