Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: sfondano le correnti da ovest? Se così fosse al nord sarebbe maltempo

L'impressione è che alla fine le correnti da ovest possano spuntarla, dopo settimane di dominio delle correnti nord-orientali.

Fantameteo 15gg - 17 Aprile 2015, ore 15.00

Quando ormai non ce l'aspettavamo più, ecco i modelli rituffarsi sulle correnti occidentali. Anche quando i modelli concordano, non c'è mai la certezza che vada veramente così, specie quando si parla di lungo termine; eppure sembrano salire in modo esponenziali le "azioni" delle correnti da ovest.

Non si tratterebbe di un vero e proprio sfondamento dell'Alantico ma dell'affondo di un grosso vortice ciclonico verso l'ovest del Continente, che andrà necessariamente ad introdurre questo flusso umido da sud ovest, pronto a coinvolgere soprattutto le nostre regioni settentrionali e parte delle regioni centrali tirreniche.

L'affondo non sarà tale da impegnare anche il resto d'Italia, dove anzi potrebbe giocare il classico ruolo dell'antagonista l'anticiclone africano, in grado di proteggere almeno le regioni meridionali dall'ingresso della saccatura da ovest.

Dunque il tempo al nord e su Umbria, Toscana ed alto Lazio, rimarrebbe spesso caratterizzato da piogge e rovesci, sia pure spezzati da qualche intervallo soleggiato, sulle centrali adriatiche, il basso Lazio ed il sud pioverebbe poco o nulla e farebbe anche abbastanza caldo.

Non è però tutto così facile come sembra: le probabilità che si concretizzi un tale affondo da ovest sono oggi del 55%, nulla di più, mentre le corse perturbatrici puntano anche su altri scenari.

Il più classico, vicino al tempo che abbiamo sperimentato sino a ora, vedrebbe ancora la componente da nord prevalere su tutto: in questo modo i peggioramenti ci sarebbero comunque ma risulterebbero di breve durata e tenderebbero a localizzarsi rapidamente sul meridione. L'attendibilità di questa evoluzione è però al momento del 20%, un altro 20% lo concediamo ad una risposta anticiclonica stabilizzante per tutti, che compare in alcune altre corse.

Il restante 5% vede scenari confusi, in qualche caso estremi e in sostanza, scarsamente attendibili.

SINTESI PREVISIONALE DAL 25 APRILE al 2 MAGGIO:
sabato 25 e domenica 26 aprile:
al nord e sulla Toscana variabile con rovesci sparsi alternati a schiarite, tempo migliore altrove, un po' caldo al sud.

lunedì 27 aprile:
al nord, sul nord della Sardegna e sulle centrali tirreniche peggiora con piogge e rovesci, nubi anche sul medio Adriatico ma con fenomeni scarsi o assenti, più probabili su nord Marche. Al sud bel tempo con velature e clima mite.

martedì 28 aprile:
ultime piogge sul nord-est, poi schiarite, bel tempo altrove ma con nubi in nuovo aumento sul nord-ovest. Mite.

mercoledì 29 aprile:
altra giornata di maltempo al nord e al centro, specie sul Tirreno con nubi e precipitazioni sparse, anche temporalesche, rovesci anche in Campania, asciutto sul resto del sud. Temperature in calo nelle zone soggette a pioggia.

giovedì 30 aprile:
al nord e al centro condizioni di variabilità con rovesci sparsi nelle ore pomeridiane, specie a ridosso dei rilievi. Al sud bel tempo. Clima gradevole.

venerdì 1° maggio:
bel tempo ovunque clima mite.

sabato 2 maggio: al nord-ovest nuvolosità in aumento e possibili rovesci, ancora bello altrove.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum