Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: sbalzi termici e precipitazioni! Non ci annoieremo...

Sul finire della prima decade possibile uno scontro serio tra masse d'aria in chiave primaverile sul Mediterraneo, poi fase interlocutoria, infine...

Fantameteo 15gg - 2 Marzo 2018, ore 15.26

La prima decade del mese di marzo sarà caratterizzata dal passaggio di alcuni impulsi instabili sul nostro Paese, talvolta anche incisivi, associato a precipitazioni che solo lungo le Alpi risulteranno nevose.

Sul finire della prima decade ecco tornare uno dei classici "malanni" del tempo dei nostri giorni: il possibile affondo di una saccatura atlantica all'estremo ovest del Continente, all'altezza delle Canarie.

Tutto questo potrebbe naturalmente favorire una temporanea risposta calda di matrice africana sulle nostre regioni centrali e meridionali (a ridosso del fine settimana 10-11 marzo), stroncata a stretto giro dal veloce passaggio della saccatura con tanto di contrasti accesi, forti precipitazioni, anche temporalesche e nevicate dapprima sulle Alpi e poi anche in Appennino, con annesso calo termico.

Fase successiva molto interlocutoria con probabile fase variabile senza un vero protagonista della scena e con temperature leggermente superiori alla media. E' una sorta di prassi comune peraltro osservare all'inizio della primavera un momento di sbandamento da parte dei modelli.

Da metà mese però ecco comparire scenari anche abbastanza estremi molto interessanti, di cui vi mostriamo qui a fianco un esempio, non molto affidabile certo, ma indicativo di cosa potrebbe accadere: un affondo molto più marcato di una saccatura atlantica ad inserirsi tra due anticicloni: cosa significa? Una fase di maltempo dalle caratteristiche tardo invernali, tutto da approfondire e comprendere meglio già dalle prossime emissioni.

SINTESI PREVISIONALE da sabato 10 marzo a sabato 17 marzo:
tra sabato 10 marzo e domenica 11 marzo
: rialzo termico notevole al centro e al sud, più modesto al nord, ma comunque temporaneo, seguito dallo sfondamento di una perturbazione da ovest con forti precipitazioni, calo termico, temporali e neve sulle Alpi.

lunedì 12 marzo: instabile su medio Adriatico e meridione, neve sul relativo Appennino, bel tempo altrove, ventilato e fresco.

martedì 13, mercoledì 14 e giovedì 15 marzo: tempo più tranquillo, variabile ma nel complesso mite, primaverile, scarso rischio di fenomeni.

da venerdì 16 a sabato 17 marzo: possibile nuovo affondo perturbato di origine atlantica caratterizzato da un ritorno del freddo (moderato).

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.40: SS3bis Bis tiberina (e45)

blocco

Tratto chiuso causa mezzo pesante ribaltato nel tratto compreso tra Incrocio Cervia-Rimini-Mirabila..…

h 10.39: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Fiera e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum