Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: riscatto del freddo da fine anno?

L'alta pressione si defilerà verso il nord-ovest del Continente tra la fine dell'anno e l'inizio del 2017?

Fantameteo 15gg - 20 Dicembre 2016, ore 15.24

Sarà davvero così innamorato dell'Italia l'anticiclone da non volersi distrarre almeno per un momento durante gli ultimi giorni del nuovo anno o all'inizio del 2017? Forse NO.

Infatti salgono le quotazioni di un'irruzione fredda su tutto l'est del Continente da mercoledì 28 o giovedì 29 dicembre. In questo frangente le nostre regioni adriatiche e meridionali potrebbero sperimentare un deciso calo delle temperature ed anche qualche spruzzata di neve.

Sembrerebbe però solo un assaggio rispetto a quanto farebbe intuire la media degli scenari per il periodo compreso tra Capodanno e l'Epifania: in questa occasione l'anticiclone toglierebbe gli "ormeggi" in modo più netto dal Mediterraneo, andando a piazzarsi sul centro Europa e con potenziali velleità migratorie addirittura in direzione del Regno Unito.

In questo caso interverrebbe una più decisa e massiccia invasione di aria fredda su tutta la regione balcanica, in sfondamento retrogrado verso le nostre regioni adriatiche sino ad abbracciare tutto il Paese.

Il freddo è come un fluido viscoso; la regola dice: più va ad ovest e più diventa difficile per le correnti atlantiche scalzarlo in un baleno e inoltre più diventa probabile una profonda modifica della circolazione atmosferica europea su vasta scala. 

Il punto è però sempre quello: quanto vorrà farsi da parte l'anticiclone? Quanto rallenterà la corrente a getto dopo Natale? Ne abbiamo già parlato stamane su MeteoLive, ma le ultime proiezioni fanno intuire che qualcosa si sta muovendo proprio nella direzione indicata.

Intanto sino a fine anno sarà difficile che la neve possa tornare a visitare le Alpi, così come i versanti tirrenici dell'Appennino centrale, qualche possibilità in più per i restanti rilievi.

IN SINTESI
Tra la fine dell'anno e i primi giorni del 2017 sono possibili due irruzioni fredde dal nord del Continente, dirette principalmente verso i Balcani ma con possibili deviazioni anche verso le nostre regioni adriatiche e meridionali.
Se così fosse su queste zone potrebbe nevicare a quote molto basse e farebbe decisamente freddo.
Se la corrente fredda sfondasse maggiormente freddo e conseguenze nevose potrebbero estendersi anche al resto del Paese, con formazione di una depressione mediterranea.
Attendibilità della prima colata fredda: 35%
Attendibilità della seconda colata fredda: 25%


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.39: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 2 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

h 04.55: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 3 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum