Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: proseguirà l'instabilità in Italia, freddo su parte dell'Europa

Il tempo seguiterà ad essere comandato da un ramo del vortice polare, che salirà in cabina di regia e ci rimarrà per diverso tempo, favorendo instabilità.

Fantameteo 15gg - 12 Marzo 2018, ore 14.16

Diciamolo francamente: c'è un po' di "rumore" rispetto al previsto rientro di aria decisamente fredda sul centro Europa previsto per l'inizio della prossima settimana (19 marzo).

Se non fosse che negli ultimi anni tali eventi sono risultati sempre più rari, queste sfuriate finali dell'aria fredda, prima dell'affermazione più decisa di un tempo primaverile, sarebbero da considerarsi del tutto normali, anzi addirittura "modeste" rispetto a certi eventi ridondanti di un passato nemmeno troppo lontano.

Eppure adesso suscitano una grande eco, anche perché altrimenti il tempo in questo periodo non avrebbe molto da offrire a chi lo segue assiduamente.

Il punto è che la lingua gelida che, secondo alcuni modelli, proverà a raggiungere il centro Europa farà fatica a valicare le Alpi, e ammesso ma non concesso che riesca a valicarle, arriverebbe comunque decisamente ridimensionata.

In ogni caso la presenza del ramo più importante del vortice polare, potenzialmente sbilanciato verso il Vecchio Continente, seguiterebbe a spingere verso sud aria piuttosto fredda ed instabile, in grado di alimentare vortici depressionari o di esaltare impulsi instabili in discesa da nord-ovest verso il Mediterraneo.

Ed è proprio quello che prevede la media degli scenari dei principali modelli: grande variabilità per tutta la terza decade del mese con altri passaggi piovosi a spasso per il Paese.

Addirittura si ipotizza che, verso la fine del mese, una depressione si posizioni stabilmente sul centro Europa e spinga alcuni fronti a transitare alle latitudini più basse da ovest verso est, favorendo altre piogge sul nostro Paese.

Attualmente dunque gli schemi barici più probabili continuano a prevedere instabilità ad oltranza sulla nostra Penisola ma con solo piccole comparse di "freddo tardivo", che rimarrebbe relegato al centro del Continente.

SINTESI PREVISIONALE DA MARTEDI 20 A MERCOLEDI 28 MARZO:
da martedì 20 a venerdì 23 marzo
: tempo instabile su Sardegna, regioni del medio e basso Adriatico, basso Tirreno con rovesci sparsi e temporali a tratti, maggiori schiarite e tempo asciutto altrove ma ventoso e un po' freddo. Neve a quote basse sul medio Adriatico e sull'Appennino meridionale, temperature in moderata diminuzione.

da sabato 24 a mercoledì 28 marzo: nuove perturbazioni in transito sull'Italia a tratti da ovest verso est con annesse precipitazioni, più probabili al nord e sui versanti tirrenici. Temperature nel complesso non fredde, miti al sud.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum