Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: non si placherà l'ira dell'inverno

Nessuna pausa ma continui affondi depressionari sul nostro Paese, non necessariamente accompagnati dal freddo, ma da maltempo certamente si.

Fantameteo 15gg - 24 Gennaio 2019, ore 15.21

Una rivoluzione barica. Questo vien da dire osservando le mappe previste per i primi giorni di febbraio sull'Italia e l'Europa. Tante le depressioni che affolleranno il Continente, ma soprattutto l'area mediterranea, determinando a più riprese condizioni di maltempo, accompagnate talora da nevicate anche a quote molto basse.

Insomma inverno, magari non con temperature da brividi, ma comunque tali da far pensare di viverla pienamente questa stagione. Fin ad ora al nord di precipitazioni se ne sono viste ben poche, a dir verità anche su parte delle regioni centrali tirreniche, mentre il sud e il medio Adriatico non possono certo lamentarsi, ma un passaggio perturbato importante con contributo umido del Mediterraneo con tanta neve sulle Alpi sicuramente rimetterebbe le cose a posto.

Certo, l'idea di un febbraio dominato dalle correnti gelide in arrivo da est, dalla Russia, al momento sembra messa "in naftalina" ma con il disturbo che si è paventato a fine 2018 in stratosfera, può anche succedere che all'improvviso tutto cambi; l'influenza c'è e ci sarà comunque, ma bisognerà valutare quanto importante.

Entro la prima decade di febbraio si ipotizzano per il momento il passaggio di almeno 2 se non tre vortici depressionari, un bel bottino considerando che per settimane sull'Italia non è transitato praticamente nulla.

Prima che il vortice polare torni in qualche modo ad accelerare e a ricompattarsi, c'è insomma tempo per sperimentare le fasi dinamiche che ci si aspetta da un inverno.


SINTESI PREVISIONALE da VENERDI 1 a VENERDI 8 febbraio:
venerdì 1 febbraio
: maltempo residuo all'estremo sud con piogge residue, neve in Appennino e vento, bello altrove ma freddo notturno.

sabato 2 febbraio: peggiora al nord-ovest e sulle centrali tirreniche con precipitazioni, anche nevose sulle Alpi e probabilmente su Piemonte, fondovalle aostano, ovest Lombardia ed Appennino, neve oltre i 500-700m su Appennino centrale, in rialzo, altrove nubi in arrivo ma tempo asciutto.

domenica 3 febbraio: depressione in azione sull'Italia con precipitazioni diffuse, neve sulle Alpi oltre i 600-900m, a quote basse sul Piemonte occidentale e nelle vallate alpine, oltre i 1200m sull'Appennino centrale, clima mite al sud, venti dai quadranti meridionali. 

lunedì 4 febbraio: forte maltempo al centro e al sud con piogge e temporali, migliora al nord, ma ventoso, specie sulla Liguria e sul nord-est. 

martedì 5 febbraio: ancora maltempo al sud e sul medio Adriatico, schiarite altrove. Meno freddo.

mercoledì 6 febbraio: tregua generale con tempo buono. 

giovedì 7 e venerdì 8 febbraio: probabile nuovo peggioramento a partire dal nord-ovest e dalla Toscana.

LEGGI ANCHE: ecco perché l'inverno rimarrà dinamico!
http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/perch-siamo-quasi-sicuri-che-l-inverno-ci-regaler-altro-maltempo-e-nevicate-/77243/


 


Autore : Team di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum