Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: la stratosfera potrebbe rovinare in piani dell'inverno

La posizione del vortice polare stratosferico sarà determinante per le sorti della stagione.

Fantameteo 15gg - 13 Gennaio 2020, ore 16.00

Da quanto si evince dall'analisi delle temperature a 10hPa sull'emisfero nord per i prossimi giorni, il vortice polare stratosferico avrà una grossa rilevanza sul tempo europeo e soprattutto sulle sorti del nostro inverno. Ecco la sua posizione attuale monitorata da questa mappa del modello americano che mostra l'intero emisfero nord:

Il vortice polare stratosferico è su di noi MA questa posizione, quando vi è collegamento tra i vari piani isobarici dell'atmosfera, determina per noi essenzialmente correnti occidentali miti e poco freddo. Ma c'è una novità! Per il fine settimana 17-18 gennaio eccolo fuggire verso il nord America:

Da qui l'episodio invernale atteso infatti dal prossimo fine settimana sino a giovedì 23, accompagnato peraltro da un richiamo di correnti fredde orientali e da moderato maltempo al centro e al sud. Qui una mappa prevista per martedì 21 gennaio, che evidenzia il vortice presente sul meridione:

Questa stoccata del Generale riuscirà grazie ad una temporanea frenata della corrente a getto, figlia dello spostamento verso il Canada del core del vortice polare stratosferico (come illustrato e documentato sopra), e alla contemporanea spinta di due onde più calde dalle basse latitudini verso le zone polari in sede troposferica sia nord americana che europea.

Una situazione però destinata a durare molto poco: infatti a breve, cioè da giovedì 23 gennaio, il vortice polare stratosferico si muoverà nuovamente verso l'Europa, accelerando le correnti zonali (cioè da ovest) in troposfera e riproponendo un tempo al massimo variabile e poco freddo, con le perturbazioni in transito soprattutto tra Scandinavia e centro Europa e forse solo verso fine mese anche alle nostre latitudini, in un contesto termico non molto freddo.

Ecco infatti come si prevede il vortice polare stratosferico per lunedì 27 gennaio sull'Europa:

Se andasse davvero cosi, il condizionamento della stratosfera sino ai piani bassi della troposfera sarebbe netto e non lascerebbe più molti dubbi sull'andamento della stagione. 

IN SINTESI
tra martedì 21 e giovedì 23 gennaio freddo invernale con correnti da nord-est, tempo instabile su medio Adriatico e meridione con precipitazione sparsa, nevose sino a quote collinari, anche più in basso sulle Marche. Altrove sereno e ventoso.

da venerdì 24 a domenica 26 gennaio: tempo in miglioramento al centro e al sud, un po' di variabilità al nord ma senza fenomeni rilevanti. Temperature in aumento.

da lunedì 27 gennaio a fine mese: possibile transito della coda di qualche perturbazione al nord e sulla Toscana, specie da mercoledì 29 gennaio, con piogge sparse e qualche nevicata sulle Alpi oltre i 1200m. Attendibilità tutta da verificare.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum