Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: la primavera resterà molto instabile

Ipotesi di ulteriori scambi meridiani di calore più o meno accentuati con nuovi episodi di maltempo. Non esclusi affondi freddi anche intensi.

Fantameteo 15gg - 14 Marzo 2018, ore 14.53

L'atmosfera di questa primavera 2018 è tormentata. Dopo una fase zonale della durata di una decina di giorni, che ha portato e ancora porterà sino a giovedì 15 al transito di perturbazioni atlantiche in serie, tra il fine settimana e mercoledì 21 marzo vivremo una nuova fase moderatamente fredda, che vedrà protagonista una depressione, dispensatrice anche di nevicate a quote basse.

Successivamente potrà esserci qualche giornata relativamente tranquilla, in un contesto anche mite, subito soffocata verso la fine del mese da altri eventi, quali potrebbero essere l'ingresso di altre saccature atlantiche, anche più convinte delle precedenti e con annesse precipitazioni, oltre ad una terza retrogressione fredda da nord-est, non da escludere entro fine mese o la prima decade di aprile.

Tutto questo depone insomma per la persistenza di un tempo instabile, a tratti perturbato con immancabili sbalzi termici. Nelle mappe ad oggi sino ai primi giorni di aprile NON si nota l'affermazione di un anticiclone sul Mediterraneo che possa garantire una stabilità abbastanza duratura e qualche giornata già piuttosto calda.

Del resto con tutto il trambusto che c'è stato in stratosfera, con il vortice polare che non ha per nulla esaurito tutte le sue cartucce, vivere un periodo del genere era preventivabile, anche se nemmeno le mappe mensili del modello europeo NON erano riuscite a capire quando sarebbe terminata la fase zonale, cioè da ovest, inauguratasi nei primi giorni di marzo.

Comunque non vi spaventate: le feste di Pasqua sono ancora lontane e non è affatto detto che il tempo debba risultare severamente compromesso anche in quei giorni; in primavera, molto più che in inverno, gli scenari barici possono variare di punto in bianco nel volgere di poche emissioni modellistiche.

SINTESI PREVISIONALE da giovedì 22 a mercoledì 28 marzo:
da giovedì 22 a venerdì 23 marzo
: tempo migliore e più mite sull'Italia.

sabato 24-domenica 25 e lunedi 26 marzo: possibile nuova fase di maltempo su tutta la Penisola con piogge e rovesci, anche neve sulle Alpi e sul nord e centro Appennino oltre gli 800-1200m. Temperature in calo.

martedì 27 e mercoledì 28 marzo: condizioni di variabilità con locali rovesci, ventilato e ancora fresco per il periodo.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum