Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 15 GIORNI: l'Italia strizzerà l'occhio al freddo?

Il blocco della circolazione atlantica tramite un'alta pressione un po' "spanciata" garantirà il mantenimento del freddo sulla nostra Penisola. Ecco tutti i dettagli.

Fantameteo 15gg - 4 Dicembre 2014, ore 14.50

Il cambiamento di configurazione atteso per la settimana prossima in Italia potrebbe evolvere in una vera e propria rivoluzione barica e termica su tutto lo scacchiere europeo e sul Vicino Atlantico.

In sostanza, verrà meno l'anomalia a basso geopotenziale che ha cullato i sistemi nuvolosi nell'ultimo periodo sul Mediterraneo occidentale. In altre parole, sull'Italia smetterà di piovere e il vento di Scirocco si farà da parte, in favore di una situazione più secca e fredda di matrice settentrionale o orientale.

Il quadro sinottico atteso per la metà di dicembre è assai esplicativo e mette in luce un vasto anticiclone (un po' spanciato), che si dipartirà dalla Penisola Iberica all'Europa occidentale. L'Italia resterà fuori dalla sua influenza e verrà interessata da correnti più fredde e secche provenienti da nord-est.

La cartina che vedete in alto a sinistra rappresenta il quadro termico atteso sul nostro Continente per la metà del mese in corso (martedì 16 dicembre) . Il fiato mite dell'alta pressione punterà verso le Isole Britanniche, la Francia e il sud della Scandinavia: in queste zone avremo un clima complessivamente mite e asciutto.

Sul fianco orientale scenderà invece aria fredda di diretta estrazione continentale, che interesserà segnatamente l'Europa orientale e in parte anche l'Italia (soprattutto il versante adriatico e il meridione).

L'alta pressione potrebbe coricarsi sull'Italia solo successivamente, attorno al giorno 20, ma sarà subito insidiata da una nuova struttura fredda ed instabile proveniente da nord.

Indubbiamente, la stagione fredda proverà ad uscire allo scoperto con lo stratagemma del blocco circolatorio oceanico. Servirà però un rallentamento del getto alle alte latitudini per avere una partenza decisa dell'inverno sull'Italia.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum