Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'inverno ce la farà ad imporsi sull'Europa e sull'Italia?

Rispetto alle ultime emissioni poco è cambiato ma si possono fare alcune considerazioni.

Fantameteo 15gg - 31 Gennaio 2018, ore 15.22

Il freddo che scaturirà sull'Europa centrale ed orientale nel corso dei prossimi giorni è il frutto di un'azione depressionaria che non coinvolgerà in prima persona l'Italia, ma una parte di quella massa d'aria verrà ripescata in seguito alla presenza di una depressione proprio nel Mediterraneo.

E' dunque il frutto di un "riporto" più che un'azione concertata di vera irruzione fredda convinta nel cuore del Continente. Solo il modello europeo vede l'affondo di una lingua anticiclonica sin nel cuore dell'Artico tale da consentire il blocco almeno temporaneo e parziale delle correnti da ovest, che vorrebbero distruggere queste velleità invernali.

Il modello americano imperterrito ritiene che la situazione si possa sbloccare rapidamente da giovedì 8 in poi con l'ingresso di correnti occidentali miti a sgretolare questo esile castello di ghiaccio.

Se entrassero alte, così come ipotizza l'emissione (e diverse altre di supporto) potremmo benissimo congedare la stagione 2017-2018, se invece si abbassassero di qualche grado di latitudine potrebbero determinare una serie di peggioramenti di tipo simil invernale, sufficienti a ridimensionare la siccità al sud, a determinare nevicate su Alpi, Appennini e magari a favorire qualche spruzzata anche sulle zone pianeggianti.

Insomma l'ovest turbolento ed ondulato a metà febbraio può regalare anche bianche sorprese e tenere le temperature su valori prossimi alla norma, che in questo periodo sarebbe già un ottimo risultato.

Prima di pensare a questo tipo di evoluzione concediamo però ancora qualche speranza al tentativo dell'inverno dei primi giorni del mesese l'aria fredda spingesse con maggiore decisione più ad ovest allora sarebbe più difficile scalzarla via, ma senza forza, anche termiche che al momento appaiono decisamente invernali, già nell'arco di poche emissioni diverrebbero molto modeste.   

SINTESI PREVISIONALE da GIOVEDI 8 febbraio a GIOVEDI 15 febbraio:
Ipotesi di sfondamento delle correnti miti atlantiche da ovest
giovedì 8 febbraio: ancora giornata instabile al centro con neve in Appennino oltre i 400-500m, rovesci di pioggia a quote inferiori, instabilità anche al sud con rovesci sparsi e qualche temporale, qui neve oltre gli 800m, al nord freddo ma secco.

venerdì 9 febbraio: dapprima bello ovunque, gelate al nord e nelle zone interne del centro, poi nubi alte in arrivo da ovest sulle Alpi e nubi basse sulla Liguria ma senza conseguenze. Temperature massime in rialzo.

sabato 10 febbraio e domenica 11 febbraio: passaggio di banchi nuvolosi sfrangiati e qualche piovasco possibile tra nord e centro, specie sulle regioni tirreniche, deboli nevicate su centro est Alpi oltre i 1000m.

lunedì 12 e martedì 13 febbraio: condizioni di variabilità ma senza fenomeni di rilievo, un po' ventoso e mite.

da mercoledì 14 febbraio a giovedì 15 febbraio: possibili peggioramenti con precipitazioni, moderato calo delle temperature e neve in montagna.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum