Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 15 GIORNI: l'instabilità prenderà di mira il centro-nord?

Situazione assai complessa sul lungo termine in Europa e in Italia. Cerchiamo di dare qualche indicazione su come potrebbe evolvere il tempo nella terza decade di aprile.

Fantameteo 15gg - 14 Aprile 2015, ore 15.00

E' una fase meteorologica davvero delicata quella che stiamo vivendo: il nord Europa (in modo particolare il settore nord-orientale) si trova ancora sotto condizioni prettamente invernali, mentre le basse latitudini del Mediterraneo presentano temperature quasi estive.

Gli scambi meridiani che ne conseguono, oltre ad azzerare quasi completamente il contributo delle correnti umide oceaniche, comportano un riequilibrio solo parziale delle masse d'aria, che restano arroccate con le proprie caratteristiche nei loro luoghi di origine.

Nel corso dell'ultima decade di aprile, questa dicotomia (termica e barica) tra nord e sud potrebbe divenire ancora più marcata. In altre parole, l'Europa settentrionale e parte di quella centrale resteranno sotto condizioni perturbate e anche abbastanza fredde, mentre le basse latitudini del Mediterraneo (comprese le nostre Isole e il Meridione) beneficeranno di un tempo nettamente migliore e termicamente in linea con i canoni stagionali.

La cartina sopra riportata riassume la media di tutti gli scenari contemplati dal modello americano per la giornata di venerdì 24 aprile (ricordiamo che gli scenari sono 20, compreso il run ufficiale).

Come si può notare, l'aria fredda non potendo scendere verso sud (per via del normale riscaldamento delle fasce più meridionali), farà un giro largo, interessando il nord Italia (e parte del centro) con correnti sud-occidentali di ritorno,  provenienti addirittura dalla Penisola Iberica.

Questa situazione, se andasse in porto, determinerebbe una recrudescenza delle condizioni instabili al nord e su parte delle regioni centrali, con frequenti passaggi nuvolosi e piovosi da ovest verso est. Non si tratterebbe di "Atlantico puro" in quanto tali correnti, apparentemente occidentali ,scaturirebbero da una circolazione opposta e più fredda (da nord-est) sull'Europa centro-settentrionale.

Il meridione e le Isole, invece, sarebbero interessate da condizioni nettamente migliori e temperature anche superiori alle medie del periodo, stante i venti provenienti dal nord Africa.

RIASSUMENDO: martedì 21 e mercoledì 22 aprile tempo abbastanza buono sull'Italia a parte qualche addensamento al nord, senza piogge. Temperature in aumento. Da giovedì 23 a domenica 26 aprile tempo molto instabile al nord e su parte del centro, con frequenti precipitazioni e temperature in calo. Al sud e sulle Isole tempo nettamente migliore con basso rischio di pioggia e temperature superiori alle medie. Lunedì 27 aprile ancora variabilità al nord con rischio di piogge sparse, bel tempo e molto mite al centro e al sud.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum