Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'estate proseguirà con connotati meno estremi?

L'ultima decade di giugno potrebbe essere governata dall'espansione dell'alta pressione delle Azzorre verso levante, senza più caldi eccessivi in Italia.

Fantameteo 15gg - 10 Giugno 2019, ore 17.00

Anche la seconda decade di giugno trascorrerà sotto l'estenuante dicotomia climatica tra l'est e l'ovest del Continente; in altre parole, maltempo e fresco sull'Europa occidentale, alta pressione africana con clima molto caldo su buona parte della nostra Penisola, specie al centro e al meridione. 

Questa estremizzazione climatica potrebbe in parte risolversi nella terza decade del mese, stante l'allungo (anche se non troppo franco) dell'alta pressione azzorriana verso l'Italia. 

Osserviamo a tal proposito la media degli scenari imbastita questo pomeriggio dal modello americano per martedi 18 giugno: 

Finalmente si apprezza una circolazione piu lineare in Europa: sparirà l'affondo perturbato sull'ovest del Continente e come conseguenza si affievolirà il promontorio bollente africano sul nostro centro-sud. 

L'alta pressione delle Azzorre potrebbe approfittarne, portando la classica estate senza eccessi termici: più variabile al nord, maggiormente soleggiata al centro e al sud sotto l'egida di temperature normali. 

Volgendo lo sguardo a prua e arrivando a sabato 22 giugno, si nota la prosecuzione del medesimo trend: 

Con le frecce blu abbiamo evidenziato la spinta dell'alta pressione oceanica verso levante a fugare qualsiasi sentore di caldo atroce dalla nostra Penisola. 

Si tratterebbe di una situazione molto comune nel mese di giugno, che contemplerebbe il rischio di qualche temporale al nord, essenzialmente relegato alle Alpi e le alte pianure. Sul resto d'Italia il tempo volgerebbe al bello a parte qualche temporale nelle zone interne del centro, ma in un contesto termico accettabile. 

A seguire, la spinta dell'alta pressione delle Azzorre potrebbe risultare preponderante su tutta l'Italia, relegando il flusso atlantico piu a nord. Ecco la media degli scenari del modello americano valida per lunedi 24 giugno: 

Ecco l'estate classica da nord a sud, con temperature nella norma ed un pizzico di instabilità pomeridiana su Alpi e Appennini dove potrebbe svilupparsi qualche temporale di stagione. 

Ribadiamo che la situazione sul medio e lungo termine è ancora incerta, di conseguenza questa tendenza potrebbe essere ritoccata se non completamente rivisitata; continuate pertanto a seguirci! 

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum