Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'anticiclone vuole impedire la PIOGGIA

Continuano ad essere presente sulle mappe del tempo pesanti anomalie pressorie: in pratica l'anticiclone presidia l'Italia come una guardia del corpo.

Fantameteo 15gg - 13 Marzo 2019, ore 14.57

Emerge in maniera ancora particolarmente pesante l'intrusione dell'anticiclone sul Continente europeo: un anticiclone dai mille volti, un trasformista, che sembra sbucare quasi come un fantasma ed imporre le sue condizioni stabili al nostro Paese.

                    MAPPA pressoria relativa alla giornata di giovedi 21 marzo
                                 

Emblematico quanto accadrà da giovedi 21 marzo in poi, con quella depressione che evolverà in goccia fredda a ridosso dell'Iberia e non sarebbe poi più in grado di riportarsi verso est, nemmeno se agganciata dalle correnti atlantiche. 
 

 MAPPA relativa a sabato 23 marzo: l'anticiclone impedisce sfondamenti da W
                                 

Ci sono troppe carte che nell'intervallo di tempo compreso appunto tra giovedi 21 e domenica 24 marzo vedono l'anticiclone primeggiare, in un modo o nell'altro, concedendo al massimo un po' di variabilità al sud e soprattutto lungo le isole maggiori, ma senza mai cedere di un centimetro, senza mai esitare o senza pensare mai di togliere il disturbo.
                         
           MAPPA pressoria relativa a domenica 24 marzo, alta pressione
                                 
Potremmo ormai definire questo anticiclone il vero dominatore del clima europeo, perlomeno dell'area mediterranea, feroce in estate con il suo caldo debordante e quasi incessante, solo leggermente vulnerabile nelle altre stagioni.

Dominerà così sino al termine del mese di marzo? Interventi da ovest i modelli non ne vedono, da nord men che meno, forse da est potrebbe arrivare qualcosa se il core dell'anticiclone si spostasse verso la Scandinavia, e questo potrebbe favorire una parentesi fredda sulla nostra Penisola con qualche fenomeno soprattutto in Adriatico e al sud, ma al momento queste supposizioni nascono solo da alcune emissioni estreme presenti nei modelli, non da un'analisi ponderata e razionale.

Dunque tutte le mappe che vi proponiamo vedono l'anticiclone imporsi su ogni tentativo di cambiamento, rimandando così le piogge primaverili vere e proprie sul nostro Paese (ammesso e concesso che esistano ancora, così come le intendevamo sino a qualche anno fa).

Tanto è vero che l'ultima mappa che mostriamo qui sotto, relativa alla possibilità che una grossa cintura anticiclonica (colori dal rosso al verde) con punte maggiori di 1030hPa al suolo si collochi al centro del Continente per giovedi 21, sembra volerci confermare questa situazione di stallo e poco importa se sotto potrà esserci un po' di variabilità. Per far piovere seriverebbe molto altro.
                                   
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum