Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: l'anticiclone trionferà a lungo o verrà sorpreso dall'aria fredda?

Considerazioni razionali (ma non troppo) sul tempo che ci attende dal 5 al 15 dicembre.

Fantameteo 15gg - 27 Novembre 2015, ore 14.29

In base a tutti gli strumenti scientifici di cui si dispone, a quello che abbiamo detto più volte circa la forza e la compattezza del vortice polare, potremmo tranquillamente liquidare la pratica dicendo: "signori, il tempo vedrà il dominio pressoché totale dell'alta pressione sul bacino del Mediterraneo e dunque sull'Italia almeno sino alla metà del mese"; ci sarà sole ma non mancheranno le nebbie".

Il tempo però non si comporta sempre in modo razionale, la macchina del tempo è in realtà un sistema caotico che dipende fortemente dalle condizioni iniziali, se quelle condizioni cambiano anche minimamente ne derivano variazioni significative del comportamento futuro. In altre parole, ogni configurazione di un sistema caotico è arbitrariamente vicina ad un'altra con una traiettoria futura completamente diversa.

Dunque sarebbe troppo facile liquidare il tempo di dicembre come la fotocopia dei primi 20 giorni di novembre (quelli totalmente dominati dal sole, nebbie a parte) e con totale incapacità della corrente a getto di frenare e di proporre qualcosa di diverso: cioè un'irruzione fredda, una saccatura che affondi nel Mediterraneo e porti semplicemente la pioggia, una fase di variabilità da nord-ovest.

In pratica non c'è nulla di scritto e nessuno ha la verità in tasca.

E' vero: il sensibile raffreddamento stratosferico del vortice polare potrebbe far girare tutta la struttura come una trottola impazzita per quasi 2 mesi, ma anche no. E questo no ci è arrivato stamane da diversi modelli, che hanno provato a vedere qualcosa di diverso, di molto diverso dal 5 dicembre in poi.

E cosa hanno visto? L'elevazione dell'anticiclone sino alla Scandinavia e una risposta fredda nel cuore del Mediterraneo dai quadranti nord-orientali, con freddo ed anche neve, prima una spruzzata, poi forse anche qualcosa di più se si aprisse la strada dell'Artico e si chiudesse la porta atlantica.

Del resto non sarebbe la prima volta che il vortice polare troposferico non ubbidisce a quanto viene suggerito nei piani alti dell'atmosfera.

Riassumendo: cosa dobbiamo aspettarci in percentuale?
1 la prosecuzione della fase anticiclonica con tante nebbie, freddi umidi in pianura e mitezza su coste, isole e in parte sulle zone di alta montagna, molto sole e assenza di nevicate, oltre ad aria fortemente inquinata? (65%)

2 un'improvvisa irruzione di aria fredda di matrice artica continentale e poi polare continentale dal 6-7 dicembre in poi con risvolti tutti da comprendere ma certamente non trascurabili? (35%).

Insomma la strada per un evento "alternativo" non è affatto preclusa. Lo stesso modello europeo nella sua disamina d'ensemble non prevede affatto l'affermazione imperiosa ma solo parziale dell'alta pressione. Dunque seguite gli aggiornamenti!

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.23: A25 Torano-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 72) e Bussi-Popoli (Km. 150) i..…

h 12.20: A26 Genova-Gravellona Toce

catene snow

Neve nel tratto compreso tra Masone (Km. 14) e Ovada (Km. 29,9) in entrambe le direzioni dalle 1..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum