Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: in terza decade tornano di moda le piogge autunnali?

Il modello americano boccia con decisione utopistiche ipotesi artiche e rilancia la normale prosecuzione del novembre con correnti atlantiche e qualche passaggio perturbato su mezza Italia.

Fantameteo 15gg - 13 Novembre 2017, ore 15.18

Per la terza decade di novembre il modello americano rilancia l'ipotesi più classica, che passa cioè da una breve parentesi anticiclonica e dall'ingresso da ovest di correnti atlantiche più miti ma umide, che dovrebbe accompagnare il transito di alcune perturbazioni atlantiche da mercoledì 22 novembre in poi.

Le masse d'aria fredda di origine artica scivoleranno dunque verso i Balcani, coinvolgendo solo marginalmente il nostro Paese intorno al 19-20 del mese, ma basterà un piccolo risucchio di aria fredda sul catino padano nei giorni successivi, per consentire con l'arrivo dei fronti atlantici, qualche importante nevicata sin verso i 1000m sul settore alpino, cosa che agevolerebbe non di poco gli operatori turistici della montagna, in vista del Ponte dell'Immacolata.

In pratica da mercoledì 22 sino a lunedì 27 non mancherebbero occasioni per sperimentare passaggi piovosi al nord e lungo le regioni centrali tirreniche, mentre il medio Adriatico rimarrebbe in parte protetto dall'Appennino e il sud più ai margini, a fare i conti con l'aria molto mite in risalita dal nord Africa. 

In pratica il sud vivrebbe una parentesi primaverile, ma nord e regioni centrali tirreniche chiuderebbero forse i conti in maniera decisiva con la siccità, in attesa di capire come potrebbe comportarsi nel mese di dicembre il vortice polare. 

Quanto è attendibile questa svolta occidentale della circolazione sull'Europa? Nelle emissioni delle ultime 48 ore aveva fatto molta sensazione l'orientamento dei modelli verso affondi artici diretti verso il sud Europa per il periodo in oggetto, ma gradualmente questa congettura è stata disattesa da quasi tutti i modelli ed ora il modello americano è tornato a ribadire quanto aveva sempre sostenuto per tutta la settimana scorsa in merito alla terza decade di novembre; dunque l'attendibilità è perlomeno discreta: 55%.

SINTESI PREVISIONALE DA MARTEDI 21 a MARTEDI 28 NOVEMBRE:
martedì 21 novembre
: ancora tempo sostanzialmente buono ma qualche nebbia sulle pianure del nord e nelle valli del centro e del sud.

mercoledì 22 novembre: da qui possibile peggioramento al nord-ovest, Toscana e Sardegna con piogge, nubi in aumento anche sul resto del nord e del centro ma ancora asciutto, bello al sud.

giovedì 23 e venerdì 24 novembre: possibile passaggio perturbato al nord e al centro, con fenomeni più importanti a ridosso delle Alpi e lungo il versante centrale tirrenico, neve oltre i 1000-1200m sulle Alpi, localmente anche più in basso. Tempo asciutto altrove, molto mite al sud, freddo umido al nord.

sabato 25 novembre e domenica 26 novembre: grande variabilità. Dopo un temporaneo miglioramento, da domenica pomeriggio tendenza a nuovo peggioramento tra nord e centrali tirreniche, Sardegna compresa.

lunedì 27 novembre: ancora piogge tra nord e centro, in localizzazione sul nord-est. 

martedì 28 novembre: temporaneo generale miglioramento.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum