Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: il tempo di Pasqua ci dirà tante cose sul resto della primavera

La Pasqua come punto di svolta del tempo primaverile. Le certezze previsionali però sono ancora poche.

Fantameteo 15gg - 12 Aprile 2019, ore 17.00

C'è già chi ha previsto l'andamento di tutta l'estate scommettendo su caldo e temporali forti, (ma così la previsione la sappiamo fare tutti) e chi, come noi si arrovella ancora sul tempo di Pasqua cercando di fare scienza.

Come sempre tale previsione risulta delicata, non solo perché si muovono milioni di persone e le previsioni sono più seguite che mai, ma soprattutto perché la Pasqua cade in un periodo delicato della stagione primaverile, in cui risultano molto facili i ribaltoni modellistici.

Al momento l'ipotesi più probabile vede lo sfondamento di una saccatura da ovest proprio durante il fine settimana pasquale, associata a qualche precipitazione tra sabato e domenica tra nord e centro, seguita da una generale variabilità per Pasquetta.

L'analisi comparata dei due principali modelli ci dice più o meno la stessa cosa: ecco dunque il modello europeo per sabato 20 aprile a livello pressorio individuare la famosa saccatura:
 

 


Ed ecco cosa ne pensa invece il modello americano per lo stesso giorno e per la stessa ora; si nota la saccatura quasi nella stessa posizione e l'anticiclone africano solo un po' più resistente al tentativo di penetrazione da ovest:
 

  Analizziamo allora la probabilità che si verifichino precipitazioni superiori ai 5mm per il periodo in oggetto, utilizzando una scala di colori. Come vedete per sabato 20 aprile secondo il modello americano essi non risultano molto accesi, segnale che la previsione risente ancora di un significativo margine di incertezza:

  

Per il giorno di Pasqua la probabilità di fenomeni aumenta solo leggermente, ma manca quel rosso incisivo che farebbe pensare a precipitazioni sicure e rilevanti:


 

Per la Pasquetta viene evidenziata una situazione simile, con fenomeni però più probabili al centro, al sud e al nord-est, sinonimo del possibile isolamento di una goccia fredda in quota, in grado di coinvolgere con un po' di instabilità queste regioni.

Avventurarsi in analisi premature sul dopo PASQUA e sul Ponte del 25 aprile è oggi quanto mai rischioso, preferiamo dunque attendere di capire che ne sarà della saccatura pasquale. Gli aggiornamenti non mancheranno!

SINTESI per il WEEK-END PASQUALE: Attendibilità media: 55%

Sabato di Pasqua: nubi al nord-ovest, Alpi e Toscana, qualche pioggia entro sera, discreto e molto mite altrove.

Domenica di Pasqua: possibile passaggio piovoso tra nord e centro, ai margini il sud, calo termico sotto la pioggia.

Pasquetta: schiarite al nord-ovest, variabile altrove, qualche acquazzone pomeridiano, clima fresco.

Evoluzione successiva
: probabilmente ancora variabile, ma regna grande incertezza.
 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum