Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: il "super" anticiclone nella terza decade di agosto; realtà o fantasia?

L'arrivo della terza ed ultima decade di agosto affidata alla presenza di una figura altopressoria sull'Europa occidentale: quali conseguenze sul Mediterraneo?

Fantameteo 15gg - 14 Agosto 2017, ore 15.20

Non sono molto incoraggianti le notizie che arrivano dai modelli sulla parte conclusiva di agosto; un nuovo anticiclone potrebbe insediarsi sull'ovest Europa e con esso una fase prolungata di tempo stabile associata ad un regime pluviometrico particolarmente secco in vista per il nord ed i versanti tirrenici del Paese. Questa tesi viene sostenuta da ambo i modelli europeo ed americano, concordi su di uno stesso scenario che comprenderebbe anomalie positive di geopotenziale su ovest Europa ed anomalie neutre/tendenzialmente negative su est e nord Europa.

Negli ultimi aggiornamenti, il disegno sinottico messo in luce dal modello americano, regala quindi molta enfasi al consolidamento di una figura anticiclonica che potrebbe esaurire la sua forza soltanto negli ultimissimi giorni di agosto, per lasciar poi spazio (forse) ad una configurazione atmosferica più instabile.

Tenendo conto dello schema circolatorio appena descritto, con la presenza di una figura anticiclonica collocata sui settori occidentali europei, le masse d'aria instabili provenienti dal nord o dall'est Europa, potrebbero avere una via di accesso facilitato sul Mediterraneo. In tal modo esisterebbero i presupposti per avere un po' di instabilità sui versanti orientali dello stivale, mentre in ogni caso andrebbe ancora a consolidarsi un trend di tipo secco per le regioni del nord (soprattutto angolo di nord-ovest) e per i versanti tirrenici.

Sul profilo delle temperature, queste ultime risulterebbero ancora sopra la norma. A livello italiano gli scarti potrebbero risultare sino a 3-4 gradi superiori rispetto ai valori di riferimento. A livello europeo gli scarti più importanti ancora una volta sulla Penisola Iberica, laddove ritroveremo ancora masse d'aria molto calde di origine subtropicale che andrebbero a costituire la parte "africana" del nostro anticiclone. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.47: A23 Palmanova-Tarvisio

coda

Code per 2 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Svincolo Di Tarvisio Sud (Km. 1..…

h 13.46: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum