Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: i capricci dell'alta pressione causeranno ancora instabilità sull'Italia

Uno sguardo al tempo a lungo termine in Italia.

Fantameteo 15gg - 10 Aprile 2018, ore 14.59

Come potrebbe comportarsi il tempo nella seconda metà di aprile in Italia? Non è una domanda dalla facile risposta tendendo conto che la stagione in essere si presenta variabile e abbastanza mossa, con numerosi capovolgimenti di fronte.

Gettando lo sguardo sul prossimo fine settimana, le ombre di una nuova depressione iniziano ad aleggiare sul nostro Paese, con un certo grado di scoraggiamento per chi spera ancora in un week-end soleggiato come quello passato.

In questa sede cercheremo di andare oltre, esaminando il tempo che potrebbe esserci in Italia a cavallo tra la seconda e la terza decade di aprile.

La prima mappa mostra alcune novità rispetto alla situazione barica che stiamo vivendo adesso a scala europea.

Per prima cosa si nota la migrazione delle vorticità in Atlantico, con una risposta calda e mite sull'Europa occidentale. Tale situazione rinvigorirà l'alta pressione posta tra il Baltico e la Scandinavia, deprimendo di rimando il quadro barico sul bacino centro-orientale del Mediterraneo.

Ne scaturirà una circolazione fresca orientale che metterà sotto tempo instabile soprattutto il versante adriatico e il meridione. A nord e sul Tirreno avremo un tempo migliore caratterizzato da un parziale soleggiamento e temperature nel complesso gradevoli.

Attorno al giorno 20 potrebbe prendere piede una manovra poco incline alla stabilità atmosferica in Italia.

L'alta pressione perderà la radice africana ed isolerà un massimo principale in prossimità della Svezia.

Sia le correnti fresche orientali che le umide correnti atlantiche potrebbero darsi appuntamento sul Mediterraneo, sfruttando il fianco molle dell'alta pressione suddetta (ovvero quello meridionale).

Se questa situazione andasse in porto determinerebbe condizioni di instabilità su tutta l'Italia anche se in un contesto termico abbastanza mite. L'abbraccio anticiclonico riguarderebbe solo il centro e il nord Europa dove il tempo risulterà più stabile.

Se poi con un balzo virtuale ci spostiamo a domenica 22 aprile, le condizioni instabili sull'Italia sarebbero ancora più nette sante la creazione di una blanda circolazione ciclonica sul Bel Paese.

Insomma, dopo il giorno 15 l'alta pressione potrebbe compiere un timido tentativo, sbagliando però traiettoria puntando troppo a nord per consentire la stabilità da noi. Vedremo...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.52: A13 Bologna-Padova

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Bologna Arcoveggio-Raccordo Per La Tangenziale (Km. 0,6) e..…

h 03.59: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 13,116 km prima di Area di servizio Lamezia (Km. 317,4) in direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum