Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: guardate cosa potrebbe piombarci addosso!

Sempre più deciso il modello americano nel sposare lo schema barico che prevede un severo affondo depressionario nel cuore del Mediterraneo.

Fantameteo 15gg - 22 Aprile 2015, ore 14.50

Le probabilità che il tempo possa seriamente peggiorare da giovedì 29 aprile sino a sabato 2 maggio sono almeno del 60%, e non è poco.

A convincerci è l'ostinazione con cui il modello ufficiale americano vede questo affondo depressionario lungo i meridiani, che piloterebbe anche aria molto fredda per il periodo in direzione quantomeno del nord Italia.

In pratica la stagione subirebbe una netta battuta d'arresto e se davvero si formasse quella profonda, forse esagerata, depressione a cavallo del nord Italia, la neve potrebbe anche scendere sin verso gli 800m sull'arco alpino e sul centro-nord Appennino.

La severa ondata di maltempo prenderebbe in realtà già origine dal guasto del fine settimana del 25 aprile.

Quando le correnti assumono una piega e dunque raggiungono un certo equilibrio, è difficile che subentri poi a breve una nuova rivoluzione barica, specialmente come quella prospettata da altri modelli, che vedrebbero sfondare di colpo le correnti occidentali, grandi assenti in questo periodo.

La corsa ufficiale del modello americano viene comunque ripresa da molte corse cosiddette perturbatrici del modello GEFS, il "cugino" dell'americano e già stamane abbiamo fatto presente ai lettori che tipo di dinamica c'era da aspettarsi.

La ferita depressionaria tenderebbe comunque a rimarginarsi dal pomeriggio di sabato 2 maggio, ma è solo da domenica 3 che il tempo tenderebbe a calmarsi in maniera decisa, riportandoci condizioni più tranquille con prevalenza di schiarite.

A seguire l'evoluzione diventa incerta, ma quando il tempo scava una buca depressionaria state pur certi che proverà a lanciarci dentro altri sassi prima che si chiuda...



SINTESI PREVISIONALE DA giovedì 30 aprile a LUNEDI 4 MAGGIO:
giovedi 30 aprile
: maltempo al nord, al centro e sulla Campania con molti rovesci o temporali, anche grandinigeni, alternati a brevi schiarite, vento forte e neve oltre i 1300m sulle Alpi, sul resto del Paese irregolarmente nuvoloso con rovesci ma anche schiarite. Temperature in calo.

venerdì 1° maggio: maltempo tra nord-est, centro est Lombardia, Emilia-Romagna, centro, Campania, Calabria tirrenica con piogge, temporali e neve anche sotto i 1000m in Appennino e sulle Alpi, instabile al sud con temporali sparsi o rovesci, alternati a schiarite, migliora al nord-ovest ma con vento insistente. Freddo per la stagione.

sabato 2 maggio: su medio Adriatico e meridione instabile con rovesci, anche temporaleschi e neve oltre i 1000m in Appennino, schiarite altrove, tendenza a miglioramento dal pomeriggio.

domenica 3 maggio: la giornata migliore del ponte, ancora fresco al mattino, nubi residue solo al sud.

da lunedì 4 maggio: evoluzione ancora incerta ma con possibile variabilità.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum