Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: gli ultimi aggiornamenti sull'ondata di CALDO della settimana prossima...

Il modello americano, nel suo scenario ufficiale di mezzogiorno, riduce leggermente l'ondata di caldo sull'Italia, pur mantenendo valori termici esasperati.

Fantameteo 15gg - 18 Giugno 2019, ore 17.00

Il modello americano, nel suo scenario ufficiale, continua a dipingere una settimana prossima difficile per diverse regioni italiane per via di una calura davvero intensa e persistente. 

Rispetto alle corse precedenti, c'è stata una lieve riduzione dei valori termici, ma l'ondata di caldo presenta ancora connotati abbastanza preoccupanti soprattutto al nord e al centro. La giornata che prendiamo come riferimento in questa sede è giovedi 27 giugno, ovvero nel pieno dell'ondata di caldo. 

Ecco le temperature a 1500 metri previste sull'Italia dallo scenario ufficiale del modello americano per la giornata in parola: 

Rispetto alle emissioni precedenti, sparisce la + 28° a 1500 metri (oltre 40° al suolo); tuttavia tra la Sardegna, le regioni tirreniche e il nord Italia potrebbero aleggiare termiche alla medesima quota comprese tra 24 e 25°, che al suolo non scongiurerebbero temperature attorno a 38-40° specie in Val Padana e nelle aree interne dell'Italia centrale. 

L'isoterma + 20° a 1500 metri (32-34° al suolo) invaderebbe quasi tutta l'Europa centrale con punte di 24° alla medesima quota tra la Svizzera e l'Austria. 

Passiamo ora alla media degli scenari del modello americano imbastita questo pomeriggio per la medesima giornata, ovvero giovedi 27 giugno: 

Paragonando le due mappe, ovvero la corsa ufficiale (prima mappa) e la media degli scenari (seconda mappa) balza all'occhio che la media porti temperature a 1500 metri decisamente più gentili rispetto alla corsa ufficiale. 

L'isoterma + 24° a 1500 metri ( circa 36-38° al suolo) dovrebbe fermarsi a sud ovest della Sardegna, senza invadere la nostra Penisola. L'Italia verrebbe abbracciata da valori alla medesima quota compresi tra + 20 e + 22, ovvero al massimo 34-35° al suolo, senza il rischio di scalare i 40°. 

Per il momento continuiamo a ritenere più valida l'ipotesi della media, che tra l'altro è molto simile alla previsione imbastita da altri elaborati. In altre parole, avremo un'ondata di caldo intensa la prossima settimana in Italia, ma senza scomodare la fatidica soglia dei 40°. 

Quando ne usciremo? Il modello americano opta per una scappatoia nei primi giorni di luglio, in particolare nella giornata di martedi 2 luglio: 

Aria più fresca potrebbe farsi largo dall'Europa centrale verso il nord Italia, ricacciando il caldo intenso verso sud. Vedremo se le cose andranno realmente così...

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum