Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: ferita depressionaria nel cuore dell'Europa a fine mese!

Il modello americano getta la maschera: è sempre più convinto che a fine mese cambierà tutto e torneranno le piogge su molti Stati d'Europa, Italia compresa.

Fantameteo 15gg - 20 Aprile 2018, ore 14.59

Proprio nei giorni in cui aprile sembra essersi quasi trasformato in mese estivo per merito (o colpa) dell'anticiclone radicatosi al centro del Continente, il modello americano mostra scenari molto diversi per la fine del mese di aprile e per gran parte della prima decade di maggio.

Lo fa in modo anche perentorio, indicando cioè per domenica 29, il momento del tracollo anticiclonico, con una saccatura atlantica più decisa che mai ad entrare in scena a partire dall'ovest del Continente e a tentare anche di mettere radici, arrivando a coinvolgere anche gran parte d'Italia.

Il guasto vivrà ovviamente di episodi più perturbati, alternati ad altri più favorevoli a schiarite, ma sarà comunque l'instabilità a dominare la scena, specie al nord e al centro, molto meno al sud, che rimarrà comunque ai margini di questa ampia figura depressionaria.

Le precipitazioni più consistenti il modello le individua sia per lunedì 30 aprile, che per mercoledì 2 maggio, ma ci sono anche scenari estremi che tracciano configurazioni bariche rare per il periodo, con l'aria fredda pronta a rientrare da nord-est sin sul centro Europa e l'anticiclone a puntare sulla Scandinavia.

Una simile disposizione delle figure bariche avrebbe per l'Italia risvolti quasi certamente instabili. Altri scenari mostrano il nostro Paese comunque in balia di impulsi instabili in arrivo da ovest o da nord-ovest e solo pochi scommettono sulla resistenza dell'alta pressione, ancora meno quelli che ipotizzano una sua persistenza da fine aprile in poi.

Dunque si tratterebbe di una vera e propria riscossa delle piogge, più che del fresco, perché le temperature (specie al sud) rimarrebbero miti, ma certamente si rientrerebbe nei "binari" della normalità.

L'attendibilità attuale di questa linea di tendenza è salita dal 55% al 58%.

SINTESI PREVISIONALE da SABATO 28 APRILE a SABATO 5 MAGGIO:
sabato 28 e domenica 29 aprile
: tempo variabile al nord e lungo le regioni centrali tirreniche con locali rovesci o spunti temporaleschi locali, tempo migliore altrove, dal pomeriggio di domenica peggioramento al nord e sulla Toscana con rovesci più frequenti. Temperature in calo nelle aree soggette a maggiore nuvolosità.

lunedì 30 aprile: al nord, al centro, sulla Sardegna e sulla Campania tempo molto instabile con piogge e temporali sparsi, alternati a pause asciutte, tempo asciutto ma un po' variabile sul resto del Paese. Temperature in calo nelle aree soggette a pioggia.

martedì 1 e mercoledì 2 maggio
: instabile su gran parte d'Italia, salvo all'estremo sud, con piogge sparse e rovesci temporaleschi intermittenti, temperature in calo sino ad allinearsi con i valori medi del periodo, salvo sulle estreme regioni meridionali.

giovedì 3, venerdì 4 e sabato 5 maggio:
evoluzione potenzialmente ancora instabile, specie al nord e al centro. Seguire gli aggiornamenti!

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum