Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: e se l'inverno alzasse veramente la voce?

Prospettive interessanti aleggiano per la seconda decade mensile...

Fantameteo 15gg - 3 Gennaio 2018, ore 14.33

Ecco una carta da "inverno d'altri tempi". Non stiamo parlando di una sparuta ipotesi estrema in un ampio ventaglio di ipotesi calde maggiormente probabili, ma della tesi espressa questa mattina dal modello europeo, canadese e in parte anche dall'americano (in alcune corse perturbatrici).

Il treno delle miti correnti atlantiche potrebbe essere bloccato da un vero e proprio macigno derivante dalla formazione di un potente anticiclone in sede scandinava.

I modelli stanno portando al vaglio questa ipotesi già da alcuni giorni. Si tratta ovviamente di prospettive "alla lontana", valide per l'inizio della seconda decade mensile.

L'alta pressione sulla Scandinavia, oltre a spezzare il getto e a deviarne una parte verso il Mediterraneo (con ingressi dalla Penisola Iberica), potrebbe catturare aria molto fredda dalla vicina Russia e scaraventarla sull'Europa centrale tramite gelidi venti da est.

L'Italia potrebbe essere interessata almeno parzialmente da questo abbraccio freddo, segnatamente il settentrione e il versante adriatico. Le altre regioni al momento sembrano escluse, ma ovviamente basterebbe poco per mettere tutta l'Italia sotto condizioni fredde.

Queste dinamiche, denominate da "interazione", spesso lasciano in eredità una profonda depressione in sede iberica, così come ipotizzato dal modello europeo per sabato 13 gennaio (seconda mappa).

Lo scorrimento di aria umida sopra quella fredda precedentemente affluita potrebbe determinare nevicate anche in pianura su gran parte del nord Italia, specie sull'angolo nord occidentale.

Le altre regioni verrebbero invece interessate da correnti più miti sciroccali con un aumento delle temperature e piogge specie sui versanti sopravvento al flusso.

Si tratta al momento solo di ipotesi che sono al vaglio degli elaborati. Se la formazione dell'alta pressione sulla Scandinavia divenisse realtà, ci ritroveremo con temperature gelide ad un passo dall'Italia ad inizio seconda decade...e da qui ad avere un nostro interessamento il passo sarebbe breve.

Sembra perdere invece importanza la tesi del getto "spazza tutto" che veniva quotata fino a qualche giorno fa. Nei prossimi giorni faremo meglio il punto alla luce delle nuove uscite dei modelli. Continuate quindi a seguirci.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.22: SS62 Della Cisa

blocco

Chiusura corsia, oggetti su strada a 2,874 km prima di Incrocio Aulla - SS63 Del Valico Del Cerreto..…

h 10.20: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Parma (Km. 110,4) e Terre di Canossa - Campe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum