Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: dal freddo forse un po' di pioggia, ma dopo arriveranno quelle abbondanti?

L'irruzione fredda attesa per la prossima settimana potrebbe favorire piogge di una certa rilevanza su alcune regioni, ma quelle generose ed abbondanti, tipiche della primavera, forse si faranno ancora attendere.

Fantameteo 15gg - 14 Aprile 2017, ore 15.04

La potenziale irruzione di aria fredda prevista per la prossima settimana potrebbe certamente determinare qualche pioggia rilevante e magari anche qualche nevicata tra Emilia-Romagna e medio Adriatico, tutto "fieno in cascina", ma l'attesa è sempre per le piogge primaverili "classiche", quello che farebbero rientrare il problema siccità in maniera netta e che invece stenteranno ancora.

Volgendo infatti lo sguardo alle proiezioni del modello americano nel lungo termine, scorgiamo solo blandi tentativi di inserimento delle saccature nell'area mediterranea, mentre rimane ancora ben evidente l'anomalia pressoria positiva sull'ovest del Continente.

Naturalmente non si vive delle sole emissioni del modello americano; gli altri "colleghi" provano a puntare su uno sconvolgimento barico per il Ponte del 25 aprile, ma nessuno di loro ancora ci crede veramente.

Tanto vale allora non fidarsi di nessuno ed esaminare le mappe per quello che mostrano in sede di rianalisi e quello che si nota sono solo timidi abbozzi di peggioramento sino alla fine del mese di aprile.

E così si comincia a pensare al mese che più di tutti offre in questo senso una "scialuppa di salvataggio" alla mancanza di vere e prolungate precipitazioni: quello di maggio! In passato talvolta ha tradito anche lui, altre volte invece ha scaricato tonnellate d'acqua e su alcune regioni ha provocato anche delle mezze alluvioni, dunque si deve guardare avanti.

SINTESI PREVISIONALE DA SABATO 22 alla FINE DI APRILE 2017:
-vi sono segnali di deboli passaggi perturbati tra lunedì 24 e mercoledì 26 aprile
e poi ancora tra sabato 29 e domenica 30 aprile

-in ogni caso da quanto si evince dall'analisi del modello americano questi fenomeni risulterebbero di debole intensità e non sufficienti a risolvere in maniera importante il problema della siccità.

-oltre alla potenziale irruzione fredda del 18-21 aprile, non si prevedono situazioni simili per tutto il resto del mese.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum