Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: continue conferme su un'evoluzione PAZZA in terza decade...

L'inverno probabilmente non mollerà la presa senza aver assestato un ultimo colpo di coda.

Fantameteo 15gg - 10 Febbraio 2015, ore 15.09

Anche le ultime emissioni confermano la possibilità che l'ultima decade di febbraio trascorra con un tempo decisamente dinamico, nonostante le ultime corse ufficiali pasticcino un po', gettando un po' di confusione tra appassionati e lettori, e tracciando configurazioni un po' statiche, decisamente poco credibili, almeno apparentemente.

La media degli scenari proposta dal modello americano invece va diritta per la sua strada: l'ultima decade del mese di febbraio trascorrerà perturbata o perlomeno con affondi di saccature o di correnti fredde in sede mediterranea.

Da tre giorni molte corse cosiddette perturbatrici tracciano come linea portante della circolazione atmosferica una corrente d'aria fredda in sfondamento verso il bacino centrale del Mediterraneo, o sottoforma di gocce, o come affondo più netto legato a saccature più vaste e profonde con sede sulla regione scandinava. 

Al momento il sud ed il versante adriatico restano dunque i più vulnerabili ad un'ultima (o forse penultima) sfuriata del Generale Inverno, che magari avrà anche sonnecchiato per alcuni tratti della stagione, ma quando ha sparato "cannonate fredde" lo ha fatto in grande stile.

Non si può però escludere che la circolazione possa prendere un'altra piega, facendo compiere all'aria fredda percorsi alternativi:
-ad esempio passando dalla Valle del Rodano
-oppure circumnavigano promontori anticiclonici e rientrando da nord-est

Queste soluzioni però al momento sono più "azzardate" perchè contemplate dalla statistica, piuttosto che frutto di un ragionamento tecnico e scientifico, che invece al momento vede un maggior riscontro e una maggiore attendibilità nell'affondo netto da nord.

Seguite comunque tutti gli aggiornamenti: l'inverno 2014-2015 sta riservando e potrebbe ancora riservare proprio nella sua parte finale sorprese tutt'altro che "soft". 

LINEA di TENDENZA da MERCOLEDI 18 a MERCOLEDI 25 FEBBRAIO:
mercoledì 18: condizioni di instabilità al sud e sulle isole, tendenza a miglioramento, tempo buono altrove. Poco freddo.

giovedì 19 e venerdì 20: tempo buono con temperature in lieve aumento. 

sabato 21: affondo perturbato da nord con brevi nevicate su arco alpino, Piemonte, Appennino Ligure, Emilia occidentale, bassa Lombardia, in rapido movimento verso Toscana, Sardegna, Umbria, Lazio con neve a 300-400m, migliora al nord e in serata peggiora sul basso Tirreno con temporali sparsi e neve a quote collinari, più asciutto sul resto del sud e sul medio Adriatico, migliora sul medio TIrreno entro sera. Temperature in calo.

domenica 22: maltempo al sud e sul medio Adriatico con nevicate a quote molto basse 300-500m, schiarite altrove, ma clima ventoso e freddo ovunque.

lunedì 23: tregua temporanea con schiarite anche ampie e un po' meno freddo.

martedì 24: nuova ondata di freddo con venti tesi da nord e nevicate che andranno localizzandosi dapprima sull'Appennino centrale, poi su quello meridionale a quote molto basse.  Al nord ventoso ma secco.

mercoledì 25: probabile formazione di un vortice ciclonico con freddo e neve a quote molto basse, coinvolto il medio Adriatico, il Frusinate, al nord soleggiato ma ventoso freddo.




 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum