Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: CLAMOROSA rimonta dell'anticiclone da metà mese?

L'alta pressione ha in mente qualcosa di clamoroso?

Fantameteo 15gg - 6 Marzo 2019, ore 14.22

All'improvviso l'alta pressione lancia un nuovo segnale inquietante. Lo fa per mano dell'ultimo aggiornamento del modello americano: vuole tornare a dominare la scena europea partendo dall'Iberia e dalla metà del mese, estendendosi poi all'Europa centrale e all'Italia nel corso dei giorni successivi.

Così si passerebbe dal tentativo dell'inverno si farsi rivedere in "zona Cesarini" nell'area mediterranea, ad un clamoroso rialzo pressorio che fa pensare a tante anomale stagioni del passato. E con anomale intendiamo votate alla scarsità di pioggia, a settimane dominate da sole e temperature superiori alla media.

Magari la cosa potrà far felici quei milioni di italiani che detestano la pioggia, che amano vivere all'aperto e non si perdono nemmeno un week-end, magari la cosa potrà dare un impulso al turismo, ma a lungo andare marzo buttato alle ortiche significa che poi deve piovere almeno in aprile o in maggio, altrimenti si rischia davvero di vivere una sorta di estate infinita.

Quanto è attendibile questa nuova anomalia anticiclonica sbucata dal nulla? Non poco, visto che le mappe di confronto nell'ambito dell'emissione stessa sono quasi tutte votate alla rimonta di questo mostro di stabilità.

Non basta un vortice polare che tende ad indebolirsi quando l'anomalia parte dalla regione subtropicale, anzi proprio il suo affievolimento fisiologico a volte può spianare la strada ad un'invadenza clamorosa di questi palloni di aria calda e stabile. Ci sono ovviamente anche altre opzioni che puntano perlomeno a garantire spifferi freddi lungo le regioni adriatiche, in seno a correnti da nord, mantenendo attiva una confortante variabilità, ma sono davvero troppe le "spallate" che l'anticiclone sembrerebbe portare alle saccature atlantiche perché esse riescano a resistere e ad opporsi alla sua veemenza.

Naturalmente vi invitiamo a consultare i prossimi aggiornamenti, magari è stato solo un "abbaglio" modellistico di inizio primavera ma i dati al momento parlerebbero chiaro e noi non possiamo esimerci dal mostrarli.

SINTESI PREVISIONALE da giovedì 14 a giovedì 21 marzo:
giovedì 14 marzo: instabile, ventoso e fresco sull'insieme del Paese con anche alcune situazioni temporalesche, localmente grandinigene e rovesci di neve in Appennino e su centro-est Alpi, schiarite al nord-ovest.

venerdì 15 marzo
: ancora instabile su medio Adriatico e meridione con annessi rovesci, tempo migliore altrove, sempre fresco. 

sabato 16 marzo: al nord passaggi nuvolosi innocui in un contesto sempre più soleggiato, su regioni adriatiche e meridione ancora tempo variabile con brevi rovesci e un po' di vento. Mite al nord-ovest e sul Tirreno, ancora un po' freddo sul basso Adriatico.

da domenica 17 marzo a giovedì 21 marzo: anticiclone alla riscossa, bel tempo e primi caldi anticipati?


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum