Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: CAMBIAMENTI in vista, ma il FREDDO ancora non si vede...

Risulta sempre più probabile l'abbassamento del flusso atlantico e il progressivo coinvolgimento del centro-nord della nostra Penisola nel periodo natalizio. Ancora nessuna traccia di ondate fredde.

Fantameteo 15gg - 10 Dicembre 2015, ore 15.00

Niente da fare per il freddo sull'Italia; le carte a medio e lungo termine insistono su una circolazione zonale (da ovest verso est) che impedisce qualsiasi elevazione dell'alta pressione verso lidi più settentrionali.

Vengono così pregiudicate le discese di aria fredda che dovrebbero far avanzare la stagione, bloccata al palo da diverso tempo.

Dal punto di vista precipitativo invece qualcosa potrebbe muoversi. Già dopo la metà del mese, ma in modo particolare a partire dal giorno 20, si nota un progressivo abbassamento del flusso atlantico con maggior coinvolgimento dello Stivale Italico.

La prima mappa in alto a sinistra ci mostra l'erosione del campo anticiclonico ad opera delle sopracitate correnti atlantiche per venerdì 18 dicembre. In questo frangente arriverebbe qualche pioggia al centro-nord, brevi nevicate sulle Alpi a quote abbastanza elevate, in un contesto termometrico complessivamente mite.

L'influenza di correnti atlantiche complessivamente miti potrebbe continuare anche nella settimana di Natale, proponendo veloci cavi d'onda alternati a fasi con tempo maggiormente stabile.

Il comune denominatore sarebbe (ancora una volta) la mitezza della massa d'aria, in quando la corrente portante seguiterebbe ad essere oceanica.

La seconda mappa ci mostra la situazione attesa in Italia per la vigilia di Natale (giovedì 24 dicembre). Secondo questa elaborazione, il centro-nord sarebbe interessato da un veloce sistema frontale che apporterà alcune precipitazioni anche di tipo nevoso in quota, sotto l'egida di venti sud-occidentali miti.

In altre parole, qualche nevicata sulle Alpi sarà garantita, ma ci si aspetterebbe sicuramente qualcosa di più per mettere fine all'egemonia del marrone che aleggia sulle nostre montagne.

RIASSUMENDO: tra venerdì 18 e lunedì 21 dicembre condizioni di variabilità con qualche pioggia possibile al nord e lungo il Tirreno, sotto venti sud-occidentali miti. Più stabile il tempo al meridione. Tra martedì 22 e giovedì 24 dicembre il centro-nord potrebbe ricevere qualche apporto precipitativo più consistente, nevoso sulle Alpi a quote piuttosto elevate, situazione invariata altrove.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.39: A1 Bologna-Firenze

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Barberino di Mugello (Km. 261,4) e Calenzano-Sesto Fiorentino..…

h 03.29: A14 Bologna-Ancona

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Marotta-Mondolfo (Km. 187,9) e Senigal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum