Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: aria più FRESCA proverà ad insidiare lo strapotere del CALDO

La roccaforte del caldo resterà posizionata tra il Marocco, l'Iberia e le Baleari; tuttavia, correnti nord atlantiche tenteranno di limare la bolla calda in favore di un tempo più variabile e gradevole.

Fantameteo 15gg - 27 Giugno 2019, ore 17.04

Non è mai facile uscire in tempi brevi da configurazioni calde come quella che stiamo vivendo in questi giorni. Servirà tempo per smaltire gli effetti di un'ondata di caldo intensa ed organizzata come questa.

Durante la prossima settimana l'Italia ne uscirà molto lentamente ad iniziare dalle regioni settentrionali dove potrebbero verificarsi anche alcuni temporali.

La mappa termica a 1500 metri prevista per venerdi 5 luglio apre il cuore alle speranze per avere condizioni termiche più normali sulla nostra Penisola.

Osservate come il caldo (seppure più attenuato) manterrà la sua roccaforte tra il Marocco, l'Iberia e il Mediterraneo occidentale con isoterme a 1500 metri ben superiori a 20°.L'Italia, ad esclusione delle due Isole Maggiori, verrà abbracciata da condizioni di caldo più sopportabile specie al nord e al centro dove le temperature massime potrebbero restare in alcuni casi sotto i 30°.

A questa situazione si assocerà anche la possibilità di vedere alcuni temporali pomeridiani ubicati essenzialmente sui rilievi, ma con possibili sconfinamenti verso pianure e coste.

Volgendo lo sguardo oltre, nella giornata di lunedi 8 luglio il caldo proverà a recuperare terreno verso la nostra Penisola, interessando questa volta il centro e il meridione:

Se questa mappa fosse veritiera si potrebbero toccare temperature attorno a 37-38° su gran parte del centro e del meridione; al nord nulla di tutto ciò, con condizioni di caldo normale magari costellato da qualche temporale.

Per un'attenuazione definitiva del caldo intenso sull'Italia, secondo la media degli scenari del modello americano, si dovrà aspettare l'inizio della seconda decade di luglio. Ecco la mappa termica valida per venerdi 12 luglio:

Il caldo intenso verrebbe rispedito al mittente a sull'Italia si aprirebbe un periodo decisamente più gradevole con qualche temporale non escluso specie al nord e al centro. Si tratta di una tendenza a lungo termine che dovrà ovviamente essere rivisitata. Continuate pertanto a seguirci.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum