Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: altre occasioni per PIOGGE sull'Italia...

Resta aperto il corridoio di correnti atlantiche che esporrà la nostra Penisola a passaggi perturbati più o meno intensi almeno fino alla fine del mese.

Fantameteo 15gg - 20 Settembre 2019, ore 16.00

L'urlo delle correnti atlantiche seguiterà a cadenzare i primi giorni dell'autunno astronomico, almeno fino al termine di settembre. Successivamente la situazione potrebbe cambiare stante la rimonta dell'alta pressione sull'Europa occidentale e l'arrivo sulla nostra Penisola di aria più fredda di matrice settentrionale

L'ultimo fine settimana di settembre sarà accompagnato da un nuovo passaggio perturbato da ovest con effetti più vistosi sulle regioni centro-settentrionali. Ecco la mappa valida per sabato 28 settembre: 

La media degli scenari del modello americano individua una nuova perturbazione di matrice oceanica inserita in una saccatura abbastanza ampia situata sull'Europa occidentale. Il sistema frontale sarà preceduto da correnti miti meridionali (frecce rosse) e seguito da aria più fredda di provenienza nord atlantica (frecce blu). 

Se questa situazione divenisse reale sarebbe causa di intenso maltempo sulle nostre regioni centro-settentrionali, specie i versanti di ponente, mentre il meridione e le isole sarebbero esposte ad un flusso caldo di matrice nord africana con scarsi fenomeni. 

La perturbazione evolverebbe verso levante in un paio di giorni, favorendo un successivo miglioramento e un moderato calo termico indotto dalle correnti più fresche a seguire. 

Cosa potrebbe succedere nei primi giorni di ottobre? Come abbiamo anticipato poco sopra, l'alta pressione delle Azzorre potrebbe mettersi di nuovo nel mezzo, bloccando il flusso mite occidentale in favore di aria più fredda ed instabile proveniente dalle alte latitudini. Ecco la situazione estrapolata dalla media degli scenari americana per mercoledi 2 ottobre: 

Alta pressione (anche se non particolarmente robusta) sull'Europa occidentale e correnti fresche settentrionali in azione sull'Europa centro-orientale e l'Italia con condizioni di instabilità diffusa specie sui settori orientali. 

In questo frangente non si avranno precipitazioni organizzate a favore però di un generale calo delle temperature. 

Previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località

www.meteolive.it

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum