Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: alta pressione "infilzata" da una depressione nord atlantica?

Confermata la nuova rimonta dell'alta pressione nel corso della prossima settimana, che potrebbe interrompersi bruscamente nel week-end per l'arrivo di un peggioramento dal nord Atlantico. Ecco tutti i dettagli sul tempo a lungo termine.

Fantameteo 15gg - 5 Maggio 2015, ore 15.00

Le elaborazioni odierne mostrano una sostanziale coerenza nel prevedere la nuova rimonta anticiclonica sul Mediterraneo all'inizio della prossima settimana.

Rispetto all'anticiclone presente attualmente sul nostro Paese, la parte più forte della figura stabilizzante sarà decentrata più ad ovest, tra il Marocco, l'Iberia e il Mediterraneo occidentale.

In Italia i massimi effetti, in fatto di bel tempo e caldo, si registreranno sulle regioni settentrionali, la Sardegna e sul medio-alto Tirreno. Il versante adriatico e soprattutto il meridione si troveranno in parte esposti ad un flusso più fresco da nord-est ed avranno temperature nettamente più gentili, oltre a qualche locale fenomeno di instabilità. Una sorta di "par condicio" meteorologica di quello che sta avvenendo in queste ore sul nostro Paese.

Secondo le ultime elaborazioni, anche questa ondata calda non sembra avere le carte in regola per durare molto.

Già nella giornata di venerdì 15 maggio (seconda cartina a lato), l'alta pressione, pur essendo ancora presente sulla nostra Penisola, inizierà a perdere colpi ad iniziare dalle quote superiori.

L'elaborazione ci mostra difatti una struttura stabilizzante con geopotenziali in quota non più inossidabili, ma potenzialmente attaccabili da nuove figure di maltempo provenienti da nord-ovest.

Una di queste figure perturbate potrebbe tagliare come una lama nel burro il tessuto anticiclonico presente nel Mediterraneo, causando un peggioramento abbastanza marcato al centro-nord durante il terzo fine settimana di maggio.

La terza cartina, valida per la giornata di sabato 16 maggio, ci mostra proprio l'attacco sopra citato. Notate l'allungo dell'anticiclone atlantico verso le Isole Britanniche e l'affondo di aria instabile che avverrà più ad est, in direzione della nostra Penisola.

Successivamente, tra lunedì 18 e martedì 19 maggio, il tempo potrebbe riprendere connotati maggiormente stabili, ma con l'incognita di qualche disturbo a spasso per la Penisola.

RIASSUMENDO: da mercoledì 13 a venerdì 15 maggio bel tempo su quasi tutta l'Italia, specie al nord, lungo il Tirreno e sulla Sardegna dove farà anche abbastanza caldo. Al sud e sul medio Adriatico clima più fresco con qualche addensamento associato a locali precipitazioni. Sabato 16 e domenica 17 maggio forte peggioramento al centro-nord con piogge, rovesci e un generale calo delle temperature, più blando l'interessamento del meridione e delle Isole. Lunedì 18 e martedì 19 maggio ampie schiarite su tutto il Paese, ma fenomeni di instabilità ancora possibili in prossimità delle zone montuose specie nel pomeriggio.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum