Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: alta pressione e bel tempo fino al giorno 15, poi cambiamenti in vista?

La prima quindicina del mese sembra portare in grembo situazioni anticicloniche per il nostro Paese. A seguire sarà possibile un cambiamento a partire dal settentrione.

Fantameteo 15gg - 3 Luglio 2018, ore 15.10

Alta pressione sugli scudi, con opportuni (e provvidenziali) disturbi fino al giorno 15 luglio. Le mappe a nostra disposizione questo pomeriggio sono orientate verso un periodo anticiclonico di lunga durata anche se non accompagnato da temperature record.

La rimonta anticiclonica più tenace è prevista tra il prossimo week-end e l'inizio della settimana prossima in Italia.

L'obiettivo primario del caldo atroce non sarà il Bel Paese, bensì la Penisola Iberica, dove i valori termici saliranno in maniera considerevole.

La nostra Penisola se la caverà con temperature elevate, ma non da record stante la presenza di aria più fresca che scorrerà sull'Europa orientale sfiorando il versante adriatico (prima mappa).

Inutile dire che con questa situazione i temporali verranno annichiliti sul nascere o riguarderanno al massimo il profondo Appennino centrale e meridionale.

Il periodo relativamente peggiore sul fronte del caldo in Italia potrebbe consumarsi tra giovedì 12 e sabato 14 luglio, quando la cuspide dell'alta pressione sarà sulla verticale del nostro Paese. In questo frangente, oltre ad avere una completa assenza di fenomeni, si avranno temperature elevate da nord a sud anche se non dovrebbero verificarsi valori record.

Quando cambierà la situazione? Attorno al giorno 15 luglio (seconda mappa), ci potrebbe essere un abbattimento della pressione atmosferica sul nord Italia con l'ingresso di una saccatura atlantica foriera di situazioni temporalesche e clima più fresco.

I temporali marceranno un po' a fatica anche verso il centro, portando anche qui benefici nel campo nelle temperature. Più difficile invece che i fenomeni raggiungano il meridione e le Isole, dove sole e caldo continueranno a dettare legge senza troppi problemi.

Volgendo lo sguardo ulteriormente a prua e arrivando a martedì 17 luglio (terza mappa) si nota la probabile riapertura di un corridoio di correnti occidentali meno calde foriere di un tempo un po' instabile specie al nord e al centro; anche il meridione potrà beneficare di un calo termico indotto da una maggiore ventilazione da nord-ovest, anche se non accompagnata da fenomeni rilevanti.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum