Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: a fine mese corrente a getto come Speedy-Gonzales e tempo stabile, poi frenata?

Tempo relativamente stabile e soleggiato (nebbie a parte) per la fine del mese e l'inizio di dicembre, poi ondulazione delle correnti e cambiamento?

Fantameteo 15gg - 20 Novembre 2015, ore 15.14

L'accelerazione della corrente a getto pare seguire un suggerimento della regia del vortice polare in discesa diretta dalla stratosfera, dove si è verificato un notevole raffreddamento che alla fine spesso (ma non sempre) finisce per imprimere velocità e compattezza all'intera struttura del vortice stesso.

Ne derivano per l'Europa correnti miti occidentali anche molto tese, poche ondulazioni in grado di spingere le perturbazioni atlantiche, inserite nelle loro saccature, a visitare le latitudini mediterranee.

In pratica la corrente a getto per un po' sembrerà tanto Speedy-Gonzales, il topo dei cartoni più veloce del Messico ma di tanto in tanto anche i topi mangiano e se avvisterà del formaggio probabilmente frenerà, permettendo un cambiamento del tempo. 

Infatti non è affatto detto che il vortice polare continui a fluttuare compatto per settimane: è appena il caso di ribadire che il superamento del valore di +1.5 dell'indice NAM, cosa che peraltro NON è ancora avvenuta, non condiziona automaticamente necessariamente il tempo per 60 giorni.

Sono proprio coloro che se ne sono occupati a mettere in guardia i meteorologi a non considerare come assoluta ed automatica la regola di questo indice.

I modelli probabilistici prevedono infatti che proprio intorno ai primi di dicembre possano verificarsi quelle ondulazioni nel flusso zonale atlantico e un suo parziale abbassamento verso sud, tale da garantire condizioni di variabilità a tratti anche perturbata sul nostro territorio, come peraltro sarebbe lecito e fisiologico attendersi in questo periodo.

RIASSUMENDO:
-ci aspettiamo una fase relativamente più stabile e mite tra sabato 28 novembre e martedì 1° dicembre
-da giovedì 3 dicembre ed entro domenica 6 dicembre possibile passaggio di 1-2 perturbazioni, accompagnate da correnti da sud ovest e in grado almeno di assicurare un po' di neve sulle Alpi proprio in coincidenza del Ponte dell'Immacolata.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.27: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Viale Certosa e Svincolo Di Cormano (Km. 131,9) in direzione Br..…

h 09.27: SS62 Della Cisa

allagamento blocco

Strada chiusa al traffico causa allagamento nel tratto compreso tra Incrocio Sorbolo (Km. 127,8) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum