Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 15 giorni: l'Italia resterà nel mirino dell'aria fredda anche per il resto di febbraio?

Sembra di si. Pare vada profilandosi un continuo botta e risposta tra anticiclone delle Azzorre e vari impulsi in discesa dall'Artico.

Fantameteo 15gg - 4 Febbraio 2015, ore 14.38

Qui a fianco la seggiovia quadriposto del Monte Terminillo.
L'irruzione tra il 9 ed il 10 marzo
potrebbe essere solo un segnale, la chiara indicazione di cosa aspettarci durante la restante parte del febbraio: affondi freddi da nord o da nord-est, intervallati da temporanee riscosse anticicloniche, mai in grado di assicurare però una duratura stabilità.

L'aria fredda dovrebbe prediligere come sempre l'est del Continente, coinvolgendo di tanto in tanto anche le nostre regioni adriatiche e meridionali, con sfuriate nevose di breve durata e venti forti, ma il freddo lo avvertiranno un po' tutte le regioni della Penisola.

Oltretutto, almeno una di queste irruzioni, potrebbe anche decidere di penetrare in modo più netto perlomeno da nord, andando a modificare l'assetto barico delle regioni tirreniche e favorendo, perchè no, qualche episodio nevoso anche sui versanti occidentali e marginalmente al nord.

E' appena il caso di aggiungere che, in un simile regime di correnti, le Alpi resteranno costantemente sottovento e non sperimenterebbero nuove nevicate, ma almeno il freddo consentirebbe di preservare la neve caduta e magari di spararne dell'altra e poi non è detto che, pur meno probabile, possa infine scapparci anche una depressione sul Ligure in grado di scaricare altra neve naturale.

Insomma l'inverno tra il 12 ed il 14 si prenderebbe solo una breve pausa, ma l'illusione di una primavera imminente e precoce potrebbe terminere presto, già dal 15, come indica la carta qui a fianco, con una bella sfuriata fredda, seguiti da impulsi successivi non meno importanti.

Come dicevamo stamane insomma, la primavera non sembra proprio essere dietro l'angolo, felici di essere smentiti ovviamente, da coloro che invece l'aspettano con ansia.

QUADRO PREVISIONALE GENERICO da GIOVEDI 12 a GIOVEDI 19 FEBBRAIO:
attendibilità media sino al 15, medio-bassa nei giorni successivi.

giovedì 12 e venerdì 13: lieve variabilità ma senza fenomeni di rilievo, prevalenza di schiarite e temperature nel complesso miti.

sabato 14: nuovo affondo freddo da nord, neve sui crinali alpini di confine, poi rovesci di neve sin sulla costa tra Romagna, Marche, Abruzzo, tempo migliore altrove, d'attesa al sud.

domenica 15: freddo ovunque, neve su medio Adriatico e meridione a quote basse, molto ventoso al centro-sud.

lunedì 16: temporaneo miglioramento ma residui fenomeni sul basso Adriatico e un po' di freddo ovunque al mattino.

martedì 17 e mercoledì 18: tempo discreto o buono ovunque ma con nubi in arrivo da nord sulle Alpi nella sera del 18.

giovedì 19: nuovo fronte in transito da nord a sud, innocuo al settentrione, dove scatterà il foehn, variabilità con rovesci al centro-sud e di nuovo neve in arrivo in Appennino a quote basse. Da rivisitare ovviamente.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum