Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: tra instabilità e belle fasi soleggiate

Uno sguardo alla linea di tendenza a lungo termine per l'Italia.

Fantameteo 15gg - 26 Aprile 2013, ore 14.07

Siamo ormai giunti alla fine di aprile, il secondo mese di questa primavera assai movimentata.

Solitamente, nel mese di maggio, il sole cerca di mettersi in bella mostra, in vista della stagione estiva ormai non più così lontana; con il maggiore soleggiamento anche i termometri puntano spesso verso l'alto e nelle belle giornate soleggiate non è così infrequente avere valori quasi estivi.

Osservando le proiezioni a lungo termine, non si nota ancora una stabilità indiscussa sul Mediterraneo, cosa più che normale in questo periodo. I progressi verso il sole pieno tuttavia non mancheranno e saranno dettati da una maggiore volontà da parte dell'alta pressione di invadere il Mare Nostrum.

Il problema di fondo resterà la grossa voragine barica presente da tempo su buona parte dell'Europa occidentale. Nel corso della prima decade di maggio, essa tenderà in parte a riassorbirsi, ma l'instabilità legata a questa "recidiva" situazione riuscirà ancora a farsi sentire sull'Italia, segnatamente nelle zone interne e nelle ore più calde.

L'alta pressione delle Azzorre resterà sbilanciata verso il nord Atlantico, mentre l'anticiclone africano farà sentire i suoi effetti più ad est, in direzione del Mediterraneo orientale e l'Egeo.

Sulla nostra Penisola, come già accennato, le fasi soleggiate non mancheranno, specie sul finire del periodo previsionale preso in esame ( fine prima decade); le situazioni instabili potrebbero riguardare invece la prima settimana del mese, segnatamente al nord e nelle zone interne dell'Italia centrale.

Le temperature si manterrano su valori in linea con le medie del periodo, o forse avremo qualche punto in più sulle regioni meridionali verso fine periodo.

Riassumendo: da sabato 4 a lunedì 6 maggio avremo un tempo nel complesso non affidabile, stante la presenza di una circolazione di bassa pressione sul Mediterraneo occidentale. Le precipitazioni saranno più probabili al nord e nelle zone interne in genere. Belle schiarite interesseranno invece il meridione e le Isole. Temperature in linea con le medie del periodo, forse qualche grado in meno al nord, dove agiranno con maggiore insistenza le piogge.

Da martedì 7 a venerdì 10 maggio si potrebbero avere sull'Italia condizioni più stabili. Il temp migliore lo avremo al sud e sulle Isole, mentre il nord e parte del centro risentiranno ancora di qualche incertezza, specie nel pomeriggio e in prossimità dei rilievi. Le temperature aumenteranno al centro-sud, resteranno invariate o quasi al settentrione.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum