Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: si rinnovano condizioni temporalesche in Italia, ma...

Il run ufficiale del modello americano questo pomeriggio nega l'inizio di un periodo stabile in Italia. Il run di controllo opta per una situazione simile. Per trovare l'estate si deve "scavare" nei run perturbatori. Ecco tutti i dettagli.

Fantameteo 15gg - 27 Maggio 2014, ore 15.00

Comincia a pesare l'assenza di configurazioni stabili in area mediterranea. Nei giorni lavorativi l'instabilità meteorologica è spesso tollerata, mentre nei periodi festivi si spera che il tempo non faccia le bizze e che consenta una gita fuori porta o una bella escursione in montagna.

In questo periodo c'è voglia di evasione da parte di tutti e ciò risulta comprensibile dopo un inverno molto piovoso, anche se mite.

In altra seda abbiamo parlato del tentativo dell'alta pressione di impadronirsi del Mediterraneo durante la prima settimana di giugno (si leggano qui tutti i dettagli: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/-ma-quando-arriva-l-estate-/46281/ )

Purtroppo, l'ultimo run ufficiale del modello americano smentisce questa possibilità, o meglio vanifica il tentativo da parte dell'anticiclone africano di ergersi a baluardo delle correnti instabili nord atlantiche.

La cartina sinottica valida per la giornata di venerdì 6 giugno mette il centro-nord sotto condizione di pesante instabilità. Al sud e sulle Isole andrà un po' meglio, ma anche su questi settori non si potrà ancora parlare di estate mediterranea.

Anche il run parallelo più autorevole, ovvero il run di controllo, opta per una situazione instabile al nord e al centro nel medesimo giorno.

Questo elaborato, tuttavia, strizza leggermente l'occhio all'alta pressione delle Azzorre, che comunque sembra manterensi defilata, senza entrare con decisione sul Mare Nostrum.

Ricordiamo che " tempo instabile" non significa necessariamente "brutto tempo, con pioggia dalla mattina alla sera", ma sottintende l'inaffidabilità delle condizioni atmosferiche dettate dalla sinottica generale.

 

Che ci crediate o meno, l'estate c'è ancora! Scavando nei run perturbatori del modello americano la si può vedere; qualche elaborato promette ancora stabilità sull'Italia nel corso della prima settimana di giugno.

Stiamo parlando di run estremi, che hanno affidabilità molto bassa, ma che comuqnue sottintendono sempre una possibilità, seppur remota, di rimonta anticiclonica in area mediterranea.

Tutto dipenderà dalla posizipone della saccatura della prossima settimana. Se, per qualche motivo, dovesse finire sulla Penisola Iberica, il caldo e il bel tempo avrebbero la via spianata verso il Mediterraneo. Staremo a vedere.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum