Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: l'autunno potrebbe mostrarci il volto più classico

Poco spazio all'alta pressione sull'Italia. La nostra Penisola potrebbe infatti essere preda di gocce fredde in arrivo dalle alte latitudini. Il punto della situazione.

Fantameteo 15gg - 27 Settembre 2013, ore 14.02

Prima di addentrarci nelle maglie del lungo termine, facciamo un breve riassunto di ciò che potrebbe accadere nei prossimi sette giorni in Italia.

Passata l'intensa perturbazione che dispenserà piogge e temporali in Italia tra domenica e lunedì, il tempo dovrebbe rimettersi al bello. L'alta pressione riuscirà in qualche modo ad infilarsi tra due zone di passa pressione, garantendo una settimana complessivamente gradevole e abbastanza stabile sul Bel Paese.

La struttura stabilizzante, secondo le ultime elaborazioni, potrebbe iniziare a perdere smalto abbastanza presto, grossomodo alle soglie del primo fine settimana del mese di ottobre. L'azione pressante di una saccatura da ovest risulterà quasi sicuramente vincente ed un nuovo cambiamento al nord potrebbe divenire realtà tra sabato 5 e domenica 6 ottobre.

Successivamente, l'alta pressione rimonterà nuovamente, ma questa volta non lungo i meridiani centrali europei, bensì molto ad ovest, sul Vicino Atlantico. Ciò potrebbe determinare l'apertura di un canale instabile che dal nord Europa si dipartirebbe verso la nostra Penisola. Al suo interno diverse gocce fredde, una delle quali la vedete in piena azione sull'Italia nella giornata di lunedì 7 ottobre.

Quali conseguenze si avrebbero sul tempo della nostra Penisola? Per prima cosa una generale instabilità, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, magari alternate belle schiarire e a pause asciutte anche prolungate, specie verso la fine del periodo previsionale preso in considerazione.

In secondo luogo un generale calo delle temperature, che in alcuni casi si potrebbero anche portare al di sotto della media del periodo. In poche parole, un tempo molto più vicino all'autunno ( per altro già iniziato) rispetto ad un'estate tardiva.

Riassumendo: tra sabato 5 e domenica 6 ottobre il tempo sarà instabile al centro-nord, migliore invece al meridione. Lunedì 7 e martedì 8 l'instabilità sarà estesa a tutta la nostra Penisola, dove le temperature caleranno di diversi gradi.

Mercoledì 9 la struttura di maltempo si sposterà verso levante, impegnando soprattutto il versante adriatico e il meridione, mentre altrove subentrerà un miglioramento.

Giovedì 10 e venerdì 11 ottobre: correnti settentrionali fresche sull'Italia con qualche fenomeno in Adriatico ed ampie schiarite sul Tirreno e al nord.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.21: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra ITALIA '90 COMUNE DI NAPOLI (Km. 9,6) e Fuorigrotta (Km. 10,6)..…

h 00.20: SS113 Settentrionale Sicula

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 543 m prima di Incrocio Giammoro (Km. 33) in entrambe le direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum