Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: inverno a strappi e correnti atlantiche ancora sugli scudi

Al momento, il freddo sembra avere poche possibilità di riuscita, ma il tempo risulterà ancora dinamico con possibili intrusioni di aria nord atlantica sull'Europa occidentale e il nord Italia.

Fantameteo 15gg - 31 Gennaio 2014, ore 14.24

Il terzo e ultimo mese dell'inverno meteorologico è ormai alle porte. Quando dicembre e gennaio falliscono il loro operato, si punta tutto su febbraio, mese corto, ma potenzialmente freddo ed instabile.

Il sole inizia (in parte) a scaldare ed il contrasto con le correnti fredde che spesso giungono sull'Italia dà luogo a fenomeni "interessanti".

Quest'anno la situazione stenta purtroppo a mutare. In poche parole, regge ancora il corridoio perturbato che dal Vicino Atlantico si diparte verso il nostro Continente. Aria umida, mite, ma anche foriera di elementi perturbati, che uno dopo l'altro sfilano ( e sfileranno) sul Bel Paese, scaricando i loro contenuti-piovosi in pianura e nevosi sulle Alpi.

La cartina che vedete poco sopra non fà assolutamente la felicità degli appassionati di freddo e gelo. Le frecce rosse indicano proprio il continuo fluire di correnti mediamente occidentali sulla nostra Penisola e sull'Europa centrale; ben sappiamo che da ovest il freddo non potrà mai arrivare, se non in quantità minima.

Le correnti portanti occidentali non saranno però completamente tese. Avremo sicuramente alcune ondulazioni o vere e proprie saccature che ospiteranno sistemi frontali più o meno intensi. In prossimità del lato freddo di questi cavi d'onda ( quello orientale) sarà possibile l'ingresso di correnti nord atlantiche nel Mediterraneo...e allora forse qualche nevicata a bassa quota al centro-nord potrebbe divenire realtà, unitamente ad un moderato calo delle temperature.

Un freddo "di serie B" che non avrà nulla a che vedere con le "magie bianche" provenienti da est o da nord.

Insomma, secondo le analisi odierne, anche la prima parte del mese di febbraio sembra voler trascorrere sotto canoni poco invernali, non solo sulla nostra Penisola, ma su gran parte del Continente. Nei prossimi giorni vedremo se smentire e confermare questa linea tendenziale.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum