Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: il FREDDO potrebbe prendere possesso dell'Europa, ma l'Italia?

Alta pressione in definitivo ritiro? L'Europa si raffredderà? E l'Italia? Proviamo a districare la matassa.

Fantameteo 15gg - 20 Gennaio 2012, ore 14.26

L'inverno sale in cattedra, la tensione aumenta e scorre tra le maglie dei modelli. Qualunque piccolo cambiamento verso il freddo viene considerato un passo avanti verso l'inverno (quello vero!). Viceversa una ritirata del freddo a scapito di una maggiore invadenza dell'alta pressione fa temere il ritorno a configurazioni poco stimolanti, come quelle del dicembre scorso.

In questa sede cercheremo di fare un po' di chiarezza, anche se indubbiamente non è cosa facile.

L'inverno sta attraversando un periodo cruciale. La forzante stratosferica tenta di fare cambiare le cose. Sovvertire un equilibrio quasi perfetto che va avanti da oltre sei mesi non è assolutamente semplice. Da qui nascono i dubbi, le ritrattazioni, le illusioni e gli scoramenti proposti a fasi alterne dai modelli.

Lentamente, il cambiamento sembra però prendere forma. Lo smantellamento del "Pallone Spagnolo" ora viene visto a distanze temporali non più impervie. Anche le temperature in Europa iniziano a portarsi su valori invernali. Insomma, ci siamo quasi!

La prima parte di questo cambiamento non sembra al momento essere però molto fredda, quanto maggiormente perturbata. Arriverebbero le nevicate sui rilievi del nord ( versanti ITALIANI) e visto l'andazzo degli ultimi mesi, sarebbe già molto.

Verso la fine del mese, ecco intervenire un bel raffreddamento su gran parte del comparto europeo. La cartina sopra riportata evidenzia per il giorno 30 gennaio un polo freddo (circa -18° a 1500 metri) tra la Polonia e la Repubblica Ceca.

Dove andrà a finire tutto questo freddo? Si possono fare solo ipotesi, ma noi non ci tiriamo di certo indietro.

Potrebbe finire sull'Inghilterra e sulla Francia? E' assai probabile. Il calo vertiginoso dell'indice AO suggerisce una spiccata antizonalità. Se questa fosse "troppo spiccata", l'Italia potrebbe restare in balia di correnti relativamente fredde specie al nord, ma il grande evento non ci sarebbe ( ci sarebbe invece sulla Francia e sull'Inghilterra). Questa probabilità è di circa il 65% (stando ovviamente alle carte attuali).

Potrebbe finire in Italia? La probabilità è al momento minore, attorno al 25%. Se il progetto dovesse però andare in porto, beh, sarebbe un bel riscatto per la stagione fredda dalle nostre parti.

Potrebbe sfilare sui Balcani, a seguito di una nuova rimonta dell'alta ad ovest? Una volta tanto, questa ipotesi è quella che ha probabilità minore di verificarsi, attorno al 10%.

Insomma, quello che conta è che, ad oggi, sembra che vivremo una fine gennaio ed un inizio di febbraio con un tempo decisamente più stimolante ed interessante rispetto a quello vissuto fino ad ora.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.39: A52 Tangenziale Nord Di Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SS36 Del Lago Di Como:..…

h 06.36: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra San Severo (Km. 528,6) e Foggia (Km. 554,1) in direzione Bari..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum