Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: fresco? Merce assai rara! I tentativi però non mancheranno

Uno sguardo alla linea di tendenza a lungo termine in Italia.

Fantameteo 15gg - 24 Giugno 2011, ore 14.56

Solo qualche giorno fa, in altra sede, dicevamo: "Ora che l'estate è partita...chi la ferma più?".

Nolenti o dolenti, stiamo entrando nel periodo piu stabile e caldo dell'anno, un periodo quasi sempre governato dalle alte pressioni. Anche gli eventuali disturbi diventano marginali e non hanno quasi mai la forza di incidere profondi cambiamenti al tempo estivo dominante.

Quest'anno la situazione sembra ricalcare pari passo gli schemi classici dell'estate mediterranea: avvio incerto ed instabile ad inizio giugno, seguito da una progressiva stabilizzazione che ci condurrà nel cuore della stagione calda.

Sappiamo bene che nei prossimi giorni il tempo sarà bello, farà caldo e le eventuali precipitazioni avranno carattere temporaneo e saranno relegate quasi sempre ai rilievi.

Volgendo lo sguardo piu avanti, qualcosa potrebbe cambiare a partire dal mese di luglio. Precisiamo che con il termine "cambiare" non intendiamo un peggioramento serio del tempo, ma solo un tentativo di rinfrescata e magari di precipitazioni piu convinte a fare da contorno al grande caldo.

L'alta pressione in un primo tempo ci interesserà direttamente. Successivamente la parte forte  potrebbe in parte defilarsi ad ovest, lasciando aperta ( ma sarebbe forse meglio dire "socchiusa") la porta settentrionale.

Il tempo potrebbe quindi perdere un po' di stabilità ed i temporali sui rilievi nelle ore piu calde divenire leggermente piu organizati.

Dal punto di vista termico, i miglioramenti non saranno subito tangibili. Avremo al massimo un po' di ventilazione ed un po' di aria fresca originata appunto dai fenomeni sopra citati.

Sarà comunque sempre estate, questo ci teniamo a dirlo. Nessuna perturbazione o fronte organizzato è previsto insidiare il maniera prepotente il suo dominio.

Nei prossimi giorni vedremo se il calo di geopotenziale atteso per i primi di luglio potrà portare risultati sia sotto il profilo termico che fenomenologico.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum