Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNGO TERMINE: aumentano le quotazioni per FREDDO e NEVE

Fine mese in compagnia di freddo e neve su molte regioni italiane? Potrebbe essere non più solo utopia, relegata ai run estremi dei modelli. Il punto della situazione.

Fantameteo 15gg - 16 Novembre 2012, ore 14.20

Questa monumentale INVERNATA, non fa parte di un run estremo isolato, bensi del run ufficiale che il modello americano ci presenta per la giornata di mercoledì 28 novembre . Le ultimissime elaborazioni hanno rincarato la dose e premono sull'acceleratore verso un cambio dello stato del tempo sul finire del mese in corso.

Siamo ancora molto distanti dalla scadenza previsionale e niente può essere preso per oro colato. Tuttavia, l'ostinazione con cui vengono ripresentati questi scenari da parte dei modelli ci fa quantomeno riflettere.

Cosa notiamo? L'alta pressione atlantica si ergerà maestosamente verso nord, fino alle latitudini dell'Islanda. Un bel macigno in Atlantico, che bloccherà per intero il flusso zonale da ovest responsanile della tradizionale mitezza che sovente ci accompagna anche in inverno.

Sul bordo orientale di questo vasto anticiclone verrà scaraventata verso sud aria molto fredda di matrice artica, che in breve tempo raggiungerà l'Europa centrale.

Notate (sempre dalla cartina) il gigantesco lago freddo presente in Europa, che traboccando verso il Mediterraneo darà origine a depressioni da contrasto foriere di maltempo e neve a quote basse per il Bel Paese.

Una situazione siffatta ci farebbe piombare in pieno inverno nel giro di pochi giorni, con la neve che potrebbe fare capolino anche in pianura, specie al nord.

Quante possibilità di realizzo ci sono al momento? Beh, trattandosi del run ufficiale e non di un run alternativo estremo, le possibilità aumentano. Al momento sono valutate attorno al 35%, ma la percentuale è destinata ad aumentare se l'ostinazione dei modelli si manterrà costante.

Volendo fare un veloce riassunto, il tempo inizierà a cambiare al centro-nord tra sabato 24 e domenica 25 novembre, ma il freddo non arriverà subito.

Il calo termico più sensibile potrebbe manifestarsi tra martedì 27 e mercoledì 28 novembre, preparando il primo fine settimana di dicembre in veste decisamente invernale per la nostra Penisola.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum