Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: ancora poco spazio alla stabilità in Italia

Il mese di marzo ci lascerà sotto condizioni instabili sul nostro Paese. Aprile invece potrebbe debutare con un po' di sole. Il punto della situazione.

Fantameteo 15gg - 21 Marzo 2014, ore 14.32

Due zone di alta pressione ai lati...e l'Italia nel mezzo. Ecco lo scenario più probabile che emerge questo pomeriggio dal run ufficiale del modello americano per la fine di marzo.

Il primo mese della primavera meteorologica ci lascerà in eredità una circolazione di bassa pressione, che seppur blandamente, seguiterà ad influenzare il tempo del Bel Paese fino all'ultimo week-end del mese in corso.

La cartina che vedete inquadra la situazione sinottica attesa per domenica 30 marzo. Come accennato poco sopra, le alte pressioni saranno ancora lontane dall'Italia e agiranno ai lati del grosso lago freddo che ingloberà l'Europa centrale e il Bel Paese.

Pur non essendo interessati da alcuna perturbazione, con una situazione del genere il tempo sulla nostra Penisola non potrà essere "a posto". Oltre alle temperature che si manterranno piuttosto basse, ci sarà da fare i conti con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio, che sui rilievi si presenteranno nevose a quote non troppo elevate. 

Come potrebbe evolvere la situazione in seguito? Lentamente, l'alta pressione posta ad ovest della nostra Penisola proverà a guadagnare terreno verso levante, coadiuvata da un getto atlantico in progressivo rinforzo alle alte latitudini del nostro Continente. 

La cartina di previsione ufficiale valida per la giornata di giovedì 3 aprile ci mostra difatti una situazione decisamente più stabile in Italia. 

L'alta pressione piazzerà un massimo in prossimità della nostra Penisola, ricacciando l'instabilità e il freddo verso levante. 

Non si tratterà di una figura anticiclonica particolarmente solida, difatti già nel primo fine settimana di aprile nuovi elementi perturbati potrebbero scendere di latitudine ed interessare l'Italia ad iniziare dalle regioni settentrionali. 

Riassumendo: fino a lunedì 31 marzo avremo generali condizioni di tempo inaffidabile e piuttosto freddo sulla nostra Penisola, con precipitazioni a carattere di rovescio, nevoso in montagna a quote non troppo elevate.

Da martedì 1 a giovedì 3 aprile: le ultime incertezze sulle regioni orientali verranno spazzate via dall'arrivo dell'alta pressione, la quale garantirà bel tempo e temperature gradevoli. A seguire, sarà possibile un nuovo peggioramento ad iniziare dal nord.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.36: SS118 Corleonese-Agrigentina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 2,915 km prima di Incrocio Marineo (Km. 4,5) in direzione Incroc..…

h 05.33: A6 Torino-Savona

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Carmagnola (Km. 13,1) e Mondovi' (Km. 62,7) in entrambe le direzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum