Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine: ancora occasione per temporali, specie al centro-nord, ma...

Instabilità ancora protagonista a lungo termine al nord e su parte del centro. Situazione migliore al sud. Verso metà mese, forse, il sole potrebbe essere maggiormente presente in Italia. Ecco tutti i dettagli.

Fantameteo 15gg - 29 Maggio 2014, ore 15.00

La fase moderatamente instabile che sta interessando la nostra Penisola, continuerà ad agire con alterne vicende fino alla metà della settimana prossima.

Successivamente, l'alta pressione proverà a rimontare, sfruttando le correnti calde meridionali indotte da una depressione che si insedierà sull'Europa occidentale.

La suddetta rimonta, al momento, sembra fallire. A parte un po' di caldo e bel tempo che arriverà per un paio di giorni al centro-sud, non si potrà parlare di deciso miglioramento della situazione in Italia.

Il getto atlantico sarà ancora in grado di far evolvere la depressione dall'Europa occidentale verso il centro del nostro Continente, con un coinvolgimento diretto del settentrione e di parte delle regioni centrali italiane.

La cartina prevista per lunedì 9 giugno ci mostra una nuova fase temporalesca in vista per le regioni settentrionali e parte di quelle centrali. Al sud avremo invece una variabilità positiva, con ampie schiarite e basso rischio di pioggia. Le temperature presenteranno valori gradevoli al centro-nord, leggermente caldi al sud stante il richiamo di correnti dal nord Africa.

Questa situazione si protrarrà per qualche giorno. Successivamente, l'egemonia dell'instabilità potrebbe lasciare spazio ad un tempo migliore, con sole più presente e minor spazio per piogge e temporali.

La seconda cartina, valida per giovedì 12 giugno, apre il cuore alle speranze per avere un po' di caldo e stabilità sul Bel Paese.

Non saremo ancora in regime estivo, ma alcuni tasselli inizieranno ad incastrarsi nel modo giusto, quantomeno dal punto di vista termico.

Stiamo però parlando di linee di tendenza a 15 giorni, che dovranno essere necessariamente riviste e controllate.

Per il momento, l'estate seguiterà a latitare almeno per tutta la prima decade di giugno, soprattutto al centro-nord. Qualche sprazzo estivo di breve durata sarà possibile solo al sud.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum