Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'instabilità potrebbe comandare le feste

Nelle ultime ore sta crescendo l'ipotesi di un cambiamento piuttosto serio durante le giornate legate ai riti della Pasqua.

Fantameteo 15gg - 28 Marzo 2012, ore 14.48

Quello delle previsioni di Pasqua è sempre stato un tormentone, anche perchè, detto fuori dai denti, risulta il periodo più difficile per i previsori, a cavallo tra le stagioni, incerto e delicato come non mai. Figuriamoci poi in un anno come questo che, dopo mesi di quasi assoluto dominio anticiclonico (se si eccettua lo strappo clamoroso tra fine gennaio e metà febbraio) rischia proprio per la Pasqua di subire scossoni importanti.

Scossoni però che alcuni modelli sembrano considerare una quasi certezza, mentre altri, peraltro molto affidabili, non ritengono troppo importanti, limitandosi a dipingere un quadro di variabilità o meglio di instabilità pomeridiana, in prevalenza limitato ai rilievi.

La nostra esperienza suggerisce però che un malloppo perturbato, carico di freddo, come quello che dovrebbe presentarsi intorno ai primi d'aprile sul centro Europa, ha tutte le carte in regola per tentare di dare una svolta alla stagione, facendosi spazio tra le maglie anticicloniche con rinnovato vigore giorno dopo giorno, fino a penetrare nel Mediterraneo modificando completamente l'assetto barico per almeno 15 giorni.

Lo confermerebbe l'avanzare della stagione, che prevede un fisiologico indebolimento del vortice polare, lo prevede la casistica che, dati alla mano, è assolutamente confortante, perchè 8 volte su 10 questi affondi hanno determinato cambiamenti circolatori vistosi.

La tentazione di cedere a questi ragionamenti è dunque molto forte, ma si scontra con l'opposizione del modello americano, che al momento non si è ancora allineato alla posizione coraggiosa del canadese e dell'inglese ad esempio.

Noi riteniamo che l'allineamento possa divenire certezza entro 24 ore, anche se qualche nota stonata non mancherà. In altre parole l'instabilità tipica primaverile sembra ormai certa, dopo tanta stabilità, mentre un peggioramento di quelli tosti resta ancora da verificare.

Seguite tutti i nostri aggiornamenti: al momento i giorni peggiori potrebbero essere (incredibilmente e sfortunatamente) proprio quelli a cavallo tra il sabato e domenica di Pasqua, ma solo solo ipotesi.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum