Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate settembrina lascerà spazio ad instabilità nord atlantica?

L'ultima decade di settembre potrebbe trascorrere sotto l'influenza sempre più pressante delle correnti instabili nord atlantiche!

Fantameteo 15gg - 13 Settembre 2012, ore 15.55

Una volta riassorbita la depressione che interessa il Mediterraneo in questi giorni, una fisiologica pausa anticiclonica interverrà a regalare l'ultimo scampolo "simil-estivo" sulla nostra penisola. Si tratterà probabilmente dell'ultimo atto regalato dall'estate settembrina prima di volgere al suo definitivo tramonto. 

Già da mercoledì 19 settembre infatti, il terzo impulso di aria fresca in arrivo dall'Atlantico settentrionale potrebbe lambire le regioni del nord gettando i presupposti per una crisi atmosferica ben più duratura in arrivo per la terza decade di settembre. 

L'unico comune denominatore di tutte le proiezioni modellistiche sino agli ultimi giorni del mese infatti, è la tendenza dell'anticiclone delle Azzorre a restare in posizione anomala sbilanciato verso nord nel pieno oceano Atlantico. Questo determinerà l'arrivo di continui impulsi di aria fredda da nord-ovest in grado di interessare a fasi alterne il nostro Paese apportando instabilità e precipitazioni sparse. 

Dopo il veloce impulso freddo previsto mercoledì 19, le correnti fresche nord-atlantiche tenteranno una sortita più decisa verso il Mediterraneo già a partire da venerdì 21 minacciando di ricacciare definitivamente fuori dal nostro Paese l'estate settembrina! 

In un contesto di questo tipo i fenomeni di instabilità più duraturi e le precipitazioni più generose sarebbero ad appannaggio soprattutto dei versanti medio e basso adriatici e delle regioni meridionali. Tuttavia il modello americano GFS quest'oggi abbozza la possibilità che un corposo nocciolo di aria fredda possa fare ingresso nel Mediterraneo attraverso il golfo del Leone, portando un peggioramento del tempo diffuso anche al nord e sulle tirreniche martedì 25 settembre.

Secondo quanto preventivabile quest'oggi, un affondo di questo tipo porterebbe i primi episodi di freddo sin verso i rilievi montuosi posti a media quota, spegnendo quasi ovunque gli ultimi scampoli d'estate sino a quel momento rimasti. 

Seguite gli aggiornamenti!


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum