Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate mediterranea proverà a riscattarsi?

Giungono buone notizie sull'andamento del tempo in questo mese di agosto: dando uno sguardo alle previsioni atmosferiche relative al lungo termine, l'anticiclone delle Azzorre potrebbe portare ad una parentesi piacevole di tempo buono almeno sino alla prima metà del mese.

Fantameteo 15gg - 4 Agosto 2014, ore 16.00

L'annata estiva 2014 non verrà certamente ricordata per le sue ondate di calore oppure i suoi periodi prolungati di bel tempo, piuttosto per il suo lato irrequieto ed instabile che più volte ne ha caratterizzato le fasi salienti. Il terzo ed ultimo mese d'estate meteorologica sembra tuttavia dimostrare una certa volontà a voler rimettere le cose a posto. Diverse settimane di instabilità hanno recato notevole danno al cuore vero e proprio della stagione estiva, di fatto facendo sfumare le possibilità per il nostro Paese d'essere interessato da fasi calde particolarmente potenti. Tuttavia questo mese di agosto dovrebbe segnare almeno parzialmente, un'inversione di tendenza rispetto a quanto accaduto sinora. 

Il merito di tutto questo deriverebbe da una sostanziale risalita delle fasce anticicloniche subtropicali che, guadagnando terreno di qualche grado verso le latitudini settentrionali, dovrebbero questa volta riuscire a proteggere in modo più deciso anche il bacino del Mediterraneo. Appena a nord delle Alpi le depressioni atlantiche sostenute da una zonalità abbastanza vivace, continuerebbero a governare il tempo dei settori centrali ed occidentali, spingendosi sino alla penisola Scandinava, laddove dovrebbe finalmente attenuarsi la lunga fase di caldo anomalo che ha caratterizzato buona parte dell'estate. 

La circolazione media attesa sul bacino del Mediterraneo, diverrebbe quindi terra di contesa tra le depressioni atlantiche che in questo frangente appaiono svantaggiate, e la presenza dell'anticiclone delle Azzorre proteso verso i settori centrali del Mediterraneo. Non sono in vista grandi ondate di calore, la circolazione media a livello mediterraneo tenderà infatti a restare di tipo zonale, comandata dalle correnti occidentali e quindi "termoregolata", senza che possano essere raggiunti picchi particolarmente alti o bassi di temperatura. 

In questo panorama atmosferico, le regioni settentrionali potrebbero assistere più di ogni altra area del Paese, all'arrivo di qualche parentesi d'instabilità, in un contesto dove tuttavia i cali della temperatura associati a queste parentesi instabili, risulterebbero più attenuati. Al centro ed al sud il tempo mostrerebbe il proprio volto migliore. Almeno sino alla prima metà di agosto non sono previste ondate di calore particolarmente intense. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum