Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dall'1 al 6 marzo: l'alta pressione guadagna punti anche sul lungo

Rimane però la probabilità della piccola raffreddata di fine febbraio e quella forse più decisa intorno al 6-10 marzo, ma che per il momento rientra solo in parte in questa trattazione.

Fantameteo 15gg - 22 Febbraio 2012, ore 15.25

 L'alta pressione atlantica nella cabina di regia del tempo sull'Europa sino ai primi di marzo? Pare proprio di sì. E dove sono finite le ipotesi che vedevano quei due break più movimentati paventate dall'analisi probabilistica e dalla disposizione degli indici teleconnettivi?

Ci sono ancora ma, come solito, un po' ridimensionate rispetto alle aspettative iniziali. Ricordiamo infatti che l'aria fredda e instabile incontra sempre notevoli difficoltà nello strisciare presso il suolo accidentato del nostro continente rispetto ad un'alta pressione che può contare invece su aria calda e stabile che gli fa guadagnare spessore senza grosse fatiche. Per tale motivo anche questa volta l'anticiclone delle Azzorre guadagnerà spazi e territori sull'Europa alle spese delle irruzioni fredde, che comunque ne insidieranno le calcagna.

Dopo il passaggio freddo e instabile decisamente fugace di fine febbraio, ecco tornare la seconda portata dell'antipasto primaverile che ci condurrà probabilmente sino al 3-4 di marzo. Dal 5 le emissioni modellistiche vanno a perdersi in scenari contrastanti, pur se una linea comune sembra intravvedersi. E' quella di una generale raffreddata, con le temperature però che, attenzione, non faranno altro che rientrare nelle medie di riferimento stagionale.

Parallelamente si potrà avere un tempo meno stagnante e più movimentato, dato che l'alta pressione dovrà vedersela con due attacchi opposti e congiunti: l'uno profuso dal correnti settentrionali in calata attraverso il nord Europa (prese principalmente le regioni adriatiche e il sud, 55% di probabilità), l'altro dall'affondo di un asse depressionario dal nord Atlantico verso l'area iberica (preso principalmente nord e alto Tirreno, 45% di probabilità).

Prima di allora avremo sicuramente le idee più chiare per via degli aggiornamenti che man mano ci forniranno i diversi tasselli mancanti. Per ora ci limitiamo ad un quadro tendenziale di massima sino a lunedì 6 marzo 2012:

1 MARZO, primavera meteorologica: lieve instabilità all'estremo sud, in attenuazione. Sul resto del Paese bel tempo e temperature miti per la stagione, in modo particolare al nord.

 Dal 2 al 4 MARZO: bel tempo ovunque, con temperature al di sopra delle medie stagionali.

5-6 MARZO: peggiora sul medio Adriatico e al sud, con possibili rovesci, specie su queste ultime regioni, e calo del limite delle nevicate in Appennino. Sul resto del Paese asciutto e ancora in prevalenza soleggiato. Più freddo e ventoso ovunque. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.10: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Pisa Nord Est (Km. 71) e Svincolo Cascina (Km. 63)..…

h 13.10: A23 Palmanova-Tarvisio

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Gemona-Osoppo (Km. 44,9) e Udine Nord (Km. 26) in direzione aut..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum