Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 6 al 15 marzo: l'anticiclone stenta, le depressioni ne approfittano

Potrebbe essere un'atmosfera ancora tumultuosa quella che ci accompagnerà durante la prima metà di marzo su Europa e Mediterraneo. Ecco il punto della situazione.

Fantameteo 15gg - 25 Febbraio 2014, ore 15.30

Mediterraneo ed Europa ancora alle prese con spiccate condizioni di instabilità anche durante la prima metà di marzo?

Pare essere questo il responso odierno che ci perviene dai principali modelli di previsione meteorologica a lungo termine. Una linea di tendenza che evidentemente non ha ancora trovato il proprio assestamento, proponendo di conseguenza ribaltoni previsionali quasi all'ordine del giorno.

Neanche 24 ore fa, avevamo infatti preannunciato la possibilità di assistere ad una parziale stabilizzazione delle condizioni atmosferiche proprio con l'arrivo di marzo, senza tuttavia accantonare completamente la possibilità di avere un nuovo cambio di rotta dei modelli in direzione di maltempo e temperature più fresche, evidenziando come la situazione atmosferica prevista per la prima decade di marzo fosse sostanzialmente ad un bivio tra due possibili soluzioni. 

Quest'oggi l'ago della bilancia pende nuovamente verso un'evoluzione atmosferica europea, segnata dall'instabilità anche per la prima metà di marzo, primo mese di primavera meteorologica. Una situazione tanto instabile quanto imprevedibile nelle sue evoluzioni future. Siamo tuttavia convinti che la nuova tendenza previsionale affondi le proprie radici in quello che sarà un passaggio chiave dell'atmosfera atteso entro i prossimi 4-5 giorni. (sabato 1 - domenica 2 marzo)

Cosa succederà in queste due giornate?

Nel primo weekend di marzo l'Europa assisterà ad un vero e proprio tracollo del geopotenziale che potrebbe avere conseguenze anche sulla circolazione atmosferica successiva. La nuova offensiva prevista agli esordi di marzo, potrebbe agevolare la costruzione di un "canale", un vero e proprio corridoio preferenziale, sfruttabile dall'atmosfera per proporre ulteriori passaggi perturbati in direzione dello stivale italiano.

Andrebbe almeno temporaneamente diminuendo il pressing indotto dalle correnti occidentali di natura zonale, avviando così per l'Italia e per i settori basso mediterranei, un periodo caratterizzato da una circolazione atmosferica più disturbata, in grado non solo di mantenere condizioni di instabilità spiccata, ma anche di veicolare alle quote superiori masse d'aria moderatamente più fredde rispetto a quelle attuali, agevolando così la formazione delle prime manifestazioni termoconvettive della primavera 2014. 

Dove potrebbe piovere maggiormente? Dove troveremo le temperature più fresche?

La distribuzione delle precipitazioni legate ai sistemi frontali potrebbe subire parziali modifiche rispetto a quanto accaduto in queste ultime settimane. Aumentano infatti le possibilità di avere ciclogenesi con perno anche sui settori basso-mediterranei, frutto di una circolazione sicuramente più disturbata e meno zonale rispetto a quella avuta sinora. Precipitazioni che quindi potrebbero rivestire un ruolo importante anche sulle condizioni atmosferiche previste sulle due isole maggiori e su altri settori del mezzogiorno d'Italia. 

Il quadro termico potrebbe anch'esso subire delle modifiche rispetto alla situazione atmosferica attuale, le fasi eoliche tipicamente settentrionali potrebbero talvolta risultare predominanti (soprattutto sui settori settentrionali) con un tipo di tempo fresco e ventilato, freddo sulle Alpi ed occasionalmente sugli Appennini. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum