Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 4 al 10 giugno: e se l'alta pressione salisse a nord?

Uno sguardo alla linea di tendenza a lungo termine per l'Italia.

Fantameteo 15gg - 27 Maggio 2011, ore 14.19

Sembra ormai assodato che nei primi giorni di giugno l'alta pressione delle Azzorre darà vita ad una spettacolare rimonta.

Il colosso di bel tempo tenderà a gonfiarsi in maniera quasi spropositata, bloccando qualsiasi corrente oceanica in ingresso sul Continente.

All'alta pressione delle Azzorre, in genere, viene associato il bel tempo. In effetti è così quando la figura stabilizzante si distende lungo i paralleli, facendo anche leva su correnti occidentali sostenute sul nord Europa.

Vi sono però casi in cui ad una rimonta del colosso azzorriano, non corrispondono condizioni di stabilità sul Mediterraneo e sull'Italia. Questo succede ogni volta che il cuore anticiclonico punta troppo a nord ( in direzione delle Isole Britanniche e della Scandinavia) dando quindi vita a discese di aria instabile sul suo bordo orientale.

Il Mediterraneo in questi casi si trova a convivere con un regime blandamente depressionario, sufficiente comunque a determinare rovesci e temporali su parte della nostra Penisola.

La situazione che si verrà a creare nei primi giorni del mese di giugno potrebbe essere molto simile a quanto scritto poco sopra.

L'alta pressione delle Azzorre punterà decisamente verso nord, portando l'estate sulle Isole Britanniche, il nord della Francia e la Penisola Scandinava.

Da noi l'anticiclone verrà spesso minato alle quote superiori da infiltrazioni instabili sia da nord che da est. Bene inteso, non saremo di fronte ad una depressione; tuttavia la scarsa coerenza tra la pressione al suolo e la quota potrebbe dare luogo a fenomeni di instabilità. Questi si manifesteranno con maggiore decisione sulle Isole e nelle zone montuose durante il pomeriggio, senza disdegnare qualche sconfinamento anche lungo le coste.

Insomma, l'estate in prospettiva non sembra piu quel mostro di solidità che appariva solo qualche giorno fa. Nei prossimi giorni vedremo se confermare o smentire questa previsione.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum