Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 23 al 30 gennaio: prima mite e umido, poi nuovamente freddo

Uno sguardo alle previsioni a lungo termine per l'Italia.

Fantameteo 15gg - 15 Gennaio 2010, ore 15.00

Inverno in fase di temporanea stanca a cavallo dell'ultima decade di gennaio. Le correnti umide dall'oceano riprenderanno nuovamente possesso dell'Europa centrale e del Mediterraneo. Niente alte pressioni, ma un flusso di aria caldo-umida dai quadranti occidentali, spesso foriero di piogge per la nostra Penisola. Le neve cadrà a quote elevate solo sulle Alpi, mentre al centro-sud il clima risulterà molto mite. Durerà comunque poco. Una vasta zona di alta pressione sarà sempre presente sull'Europa nord orientale e sul finire del periodo previsionale preso in esame ci aspettiamo anche un blocco (almeno parziale) delle correnti oceaniche. Verso la fine del mese potrebbe quindi formarsi un ponte di alta pressione disteso dall'Europa occidentale alla Bielorussia. Sul suo bordo orientale scorrerà l'aria fredda da est che finirà poi per interessare l'Italia. Si tratta ovviamente di proiezioni a lunga gittata che dovranno sicuramente essere rivalutate in sede più opportuna. Ecco comunque la possibile linea di tendenza fino a sabato 30 gennaio in Italia. Sabato 23 gennaio: bel tempo e abbastanza mite su tutte le regioni. Nubi in aumento al nord verso sera, ma senza piogge. Abbastanza mite ovunque. Domenica 24, lunedì 25 e martedì 26 gennaio: flusso di correnti sud-occidentali sulla Penisola. Piogge a fasi alterne al centro-nord e sulla Sardegna, con neve relegata alle Alpi. Al sud invece tempo molto mite ed anche in parte soleggiato. Ventoso su tutti i mari. Mercoledì 27 gennaio: transito del fronte freddo: piogge intense al nord, in estensione al centro con quota neve in calo. Peggiora anche al sud con prime piogge ad iniziare dalla Campania. Più freddo al centro-nord. Giovedì 28 gennaio: perturbato con piogge sparse, rovesci e neve in Appennino al sud e sul medio Adriatico. Tempo in miglioramento altrove, ma con freddo in accentuazione al nord. Tramontana forte ovunque. Venerdì 29 e sabato 30 gennaio: correnti da nord-est fredde sull'Italia. Neve a bassa quota in Adriatico ed al sud, bello al nord e sul Tirreno, ma con estese gelate. Tramontana forte ovunque.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum