Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 23 al 30 aprile: tregua di bel tempo ma non durerà

Grazie ai nostri modelli a lunga scadenza siamo in grado di prospettare una linea di tendenza affidabile fino alla fine del mese.

Fantameteo 15gg - 15 Aprile 2009, ore 14.50

La potente accelerata del vortice polare suggerita dagli indici teleconnettivi verrà fedelmente rispecchiata dalla circolazione generale attorno al nostro emisfero. Le risacche della corrente a getto si appiattiranno e relegheranno alle alte latitudini il veloce transito dei flussi perturbati atlantici. In risposta la banda degli anticicloni risalirà fino ad abbracciare le latitudini mediterranee e parte dell'Europa, ivi compresa anche l'Italia. Questo fino a domenica 26. Il tempo fino a quel giorno ci presenterà il volto soleggiato della primavera ma l'illusione per gli amanti del bel tempo durerà poco. Una successiva brusca frenata del treno d'aria inserito nella corrente a getto provocherà una maggior ondulazione dei flussi perturbati legati al vortice polare. Le masse nuvolose saranno pertanto portate a spingersi verso l'Europa centrale e perfino ad osare un deciso ingresso sul bacino del Mediterraneo. Il primo tentativo di sfondamento, collocato intorno a sabato 25, verrà in parte inficiato a causa dell'interposizione da parte dell'arco alpino. Infiltrazioni fredde in quota riusciranno tuttavia a sospingere qualche sberlone temporalesco a ridosso delle regioni settentrionali, tuttavia il passaggio sarà piuttosto veloce e si risolverà entro lunedì 27. Nel frattempo l'astuzia dell'aria fredda provvederà per fine mese a portare a compimento il secondo attacco, stavolta passando dalla porta adriatica. L'alta pressione farà resistenza tuttavia alcune intemperanze instabili riusciranno a rotolare sulle nostre regioni centro-meridionali attivando alcuni rovesci, un po' di vento e un moderato calo delle temperature. L'instabilità poi si estenderà nuovamente a gran parte dell'Italia a fine mese. Tendenza previsionale fino a GIOVEDI 30 APRILE 2009 GIOVEDI 23 APRILE Qualche incertezza al sud con possibili isolati e residui piovaschi ma con tendenza a miglioramento. Altrove bel tempo e clima mite. VENERDI 24 APRILE Bel tempo al centro-sud e al nord-est. Nubi in aumento al nord-ovest con qualche rovescio nel pomeriggio-sera. Molto mite al centro e al meridione. SABATO 25 APRILE Instabile al nord e sulla Toscana con possibilità di rovesci e temperature in calo soprattutto sulle Alpi. Tempo soleggiato e molto mite al sud e sulle centrali adriatiche. DOMENICA 26 e LUNEDI 27 APRILE L'instabilità si trasferisce al nord-est e lungo il medio Adriatico. Rasserena al nord-ovest. Nella serata di lunedì peggiora su tutto il centro con rovesci e temperature in calo lungo l'Adriatico. MARTEDI 28 e MERCOLEDI 29 APRILE Instabile al centro-sud con possibilità di rovesci e qualche temporale, specie nel pomeriggio. Moderatamente ventoso e fresco, soprattutto lungo l'Adriatico. Tempo migliore al nord ma con un certo rischio di rovesci sul Trinveneto. GIOVEDI 30 APRILE L'instabilità si estende a gran parte d'Italia e si manifesterà con annuvolamenti prevalentemente diurni associati anche a rovesci e ioslati temporali. Temperature un po' fresche in montagna.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum