Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 21 al 28 gennaio: l'inverno proverà a sferrare la stoccata vincente

Lo spostamento dei massimi di pressione in Atlantico potrebbe favorire la penetrazione di aria fredda da nord sul comparto europeo e sull'Italia. Il punto della situazione.

Fantameteo 15gg - 13 Gennaio 2012, ore 14.29

Si naviga ormai con lo sguardo perennemente puntato a prua, per cercare di individuare quale potrebbe essere la linea di tendenza più logica in questa martoriata stagione invernale.

Nell'ultima settimana, le elaborazioni a nostra disposizione hanno stimato progressi verso situazioni più consone alla stagione in corso.

La natura però è pigra e preferirebbe portare avanti una situazione già ampiamente collaudata da mesi, con l'alta pressione sempre li, come un falco che agguanta un inverno flebile e morente.

La cartina che vedete poco sopra è estrapolata dal modello europeo ed è valida per la notte di venerdì 20 gennaio.

Tralasciando le singole emissioni (che in questi casi ed a questa distanza temporale valgono poco), direi di concentrarsi sui movimenti che potrebbe compiere l'alta pressione.

Per prima cosa, si nota la perdita quasi assoluta della radice sub-tropicale, responsabile dei continui spanciamenti che abbiamo avuto nelle settimane scorse in Italia.

Seconda cosa, la posizione maggiormente defilata (verso l'Oceano) che potrebbe assumere la figura stabilizzante. In poche parole, l'Europa occidentale sembra "liberarsi" dalla sua oppressione.

Basterebbero queste due mosse ridare un po' di fiato alla stagione invernale, non solo in Italia, ma su buona parte del settore occidentale europeo.

Eliminato l'ostacolo dell'alta pressione, l'aria fredda di matrice polare avrebbe in teoria campo libero verso l'Italia. Attenzione però! Con ciò non significa che da noi arriverà un freddo polare. Potrebbe benissimo arrivare un'ondata di maltempo dalla connotazione abbastanza mite, specie al centro-sud, qualora l'aria fredda si dirigesse verso il Mediterraneo occidentale.

Per avere il freddo, la corrente gelida dovrebbe dirigersi centralmente o leggermente ad oriente dell'Italia, ma questi sono dettagli che (al limite) si studieranno al momento del fatto.

Per il momento, attendiamo che le due mosse sopra elencate vadano a buon fine, poi il resto verrà da sè.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.23: SS288 Di Aidone

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 486 m dopo Incrocio Ramacca (..…

h 11.21: A90-GRA Appia-Aurelia

incidente

Traffico in aumento, incidente a 1,873 km prima di Svincolo 29: Parco dei Medici in direzione Svi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum